Case editrici - Editori

Inge Feltinelli, the queen of publishing è morta

Inge feltrinelli

Inge Feltinelli, l’ultima grande regina dell’editoria internazionale, è morta questa notte. A novembre avrebbe compiuto 88 anni…

MILANO – Nella notte tra il 19 e il 20 settembre è venuta a mancare Inge Feltrinelli, definita the queen of publishing, l’ultima grande regina dell’editoria internazionale.

Inge Feltrinelli, una donna cosmopolita

Se ne è andata nella notte colei che affiancò il fondatore Giangiacomo Feltrinelli nella redazione di via Andegari, dopo averlo sposato nel 1959. Una donna silenziosa che ha tenuto per sè il dolore e la malattia e che aveva portato in Italia un pezzo di mondo. Dopo la morte nel 1972 di Giangiacomo Feltrinelli era stata lei a tenere in piedi la casa editrice portandola al successo.

 

Nata nella Germania del 1930 e figlia di ebrei tedeschi, Inge respirò il clima di terrore dell’Europa del secondo conflitto mondiale. Il dopoguerra significò per lei fame e privazioni e poi la svolta arrivò dopo l’incontro con Giangiacomo. Una donna che è diventata un simbolo di cultura, che si autodefiniva «vivace, allegra, incredibilmente curiosa e dotata di una buona dose di faccia tosta». Come il marito credeva “che un editore deve trascinare la carretta: senza sapere nulla, deve far sapere tutto, o almeno tutto quello che serve” ed è così che ha portato la casa editrice a fiorire e a diventare quello che è oggi. Una donna forte, geniale che ha saputo costruire un impero.

 

 

Inge Feltinelli, the queen of publishing è morta ultima modifica: 2018-09-20T09:34:04+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags