Il bene di una mamma

Mi sveglio e sento la sua voce nell’aria che sa di caffè.

Avverto forte la vibrazione della sua comprensione totale.

Direi, universale.

Come il bene che sento nel cuore.

Il mio. E il suo.

Che mi auguro di meritare.

Vittoria Coppola

11 maggio 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti