Se è con te, sempre

I contrasti e le emozioni adolescenziali nel romanzo di Eleonora Gaggero

Abbiamo incontrato la giovanissima Eleonora Gaggero a Tempo di Libri, autrice del suo romanzo d'esordio "Se è con te, sempre"

MILANO – Eleonora Gaggero è una promettente scrittrice dallo sguardo dolce e dalle idee ben chiare, nonostante la sua giovanissima età. La diciassettenne Eleonora, è acclamata dai giovanissimi per essere stata anche una delle protagoniste di Alex & Co. Noi di Libreriamo l’abbiamo incontrata a Tempo di Libri, ponendole alcune domande, curiosi del suo talento e di scoprire qualcosa in più dell’autrice di “Se è con te, sempre”.

Come mai hai deciso di scrivere un libro?

Il mio sogno è sempre stato scrivere perchè scrivo fin da quando ero bambina quindi quando la Mondadori ha letto quelle poche cose che avevo scritto su Wattpad, ha pensato che potessi avere il talento giusto per scrivere un romanzo. Mi è stato proposto così di scriverne uno e anche se avevo la consapevolezza che sarebbe stato difficile, ho deciso di provarci ugualmente e così è nato il mio libro.

Nel personaggio di Effy c’è qualcosa che ti rispecchia?

Sicuramente la timidezza e il fatto che lei è sempre ottimista. Il fatto che è pronta a risolvere problemi e quindi un pò di questo ce l’ho anch’io. In realtà ad esempio Effy è molto sportiva anche se non sa danzare, così come me.

Data la tua giovane età e il successo ottenuto, cosa ti aspetti dal futuro?

Spero di andare avanti con questo lavoro perchè  una delle cose che amo di più è il fatto di conoscere tanta gente. Ogni giorno incontro qualcun di nuovo che mi insegna sia qualcosa di positivo che di negativo. Per questo mi piacerebbe continuare se è possibile anche recitando, oltre che scrivendo. Ovviamente farò l’università poi voglio entrare al Centro Sperimentale di Roma per studiare recitazione e continuare su quest’orizzonte.

C’è una persona in particolare alla quale vorresti dedicare il libro?

Oltre che alla mia famiglia, questo libro è dedicato anche a una professoressa di terza media perchè quando ho dato l’esame, mi ha spronata affinchè intraprendessi gli studi al liceo classico. O altrimenti di intraprendere un corso di scrittura perchè il mio amore per la scrittura lo dimostravo già scrivendo temi di dieci facciate.

C’è un personaggio femminile della letteratura al quale ti ispiri?

Come scrittrice a me piace da morire Jane Austen. La doro e tutti i suoi libri sono un punto di riferimento per me. Seguo e amo anche gli scrittori moderni come ad esempio John Green perchè ha una capacità di arrivare ai lettori che hanno davvero in pochi.

 

© Riproduzione Riservata
Commenti