Le ragioni per cui i libri cartacei sono importanti

I 7 motivi non convenzionali per cui scegliere oggi i libri cartacei rispetto agli ebook

Sicuramente sarà capitato anche a voi di incontrare qualcuno che ha cercato in tutti i modi di convincervi a passare agli e-reader: sono comodi, economici, moderni. Vi siete lasciati convincere? Eh già, per un vero booklover...

Ci si potrebbe costruire una casa, oppure dei vestiti. I libri sono così belli che sarebbero la decorazione perfetta per il Natale. Queste, e altre semi-serie ragioni, vi ricordano perché i libri cartacei possono avere un grande valore, che va oltre la lettura. E per voi, perché i libri dovrebbero continuare ad esistere per sempre?

MILANO – Sicuramente sarà capitato anche a voi di incontrare qualcuno che ha cercato in tutti i modi di convincervi a passare agli e-reader: sono comodi, economici, moderni. Vi siete lasciati convincere? Eh già, per un vero booklover, abbandonare i libri cartacei è una cosa difficilissima. Come rinunciare all’odore delle pagine? Alla bellezza delle copertine? A quel senso di grande soddisfazione quando si guarda la propria libreria in soggiorno colma di libri? Nessun partito preso, ovviamente, perché il nostro obiettivo è promuovere e parlare del bello della lettura, in qualsiasi modo venga fatta. Ma il sito BookRiot ha trovato alcune motivazioni (serie e non ) per cui i libri cartacei sono ancora importanti. Siete d’accordo?

 

1 – Se odiate la vostra carta da parati, ma non avete nemmeno tempo di mettervi a pitturare o decorare i vostri muri, la soluzione più comoda sono gli scaffali. Sì, mettete degli scaffali alle pareti e poi riempiteli di libri: un ottimo modo per camuffare quell’orrenda carta da parati. Se poi, proprio non volete gli scaffali, allora vi basta semplicemente impilare uno sopra l’altro i vostri libri davanti al muro.

 

2 – I libri possono essere utilizzati anche per creare delle vere e proprie opere di design (magari con l’aiuto di un esperto) : tavoli, sedie, letti. Tutto è possibile. Perché acquistare qualcosa quando è possibile ricrearlo con i libri? Anche i vestiti possono essere fatti con i vostri libri: basta strappare le pagine e cucirle assieme.

 

3 – Perché accontentarvi di semplici complementi d’arredo quando potreste addirittura costruirvi una casa con i libri? Be’, forse dovreste scegliere un luogo dove non piove mai (si sa che i libri non sono proprio resistenti alle intemperie). Un’idea assurda, eppure qualcuno l’ha fatto veramente, leggete qui.

 

4 – E nel periodo più bello dell’anno, a Natale, come li usate i libri? Non accontentatevi solo di regalarli o riceverli, ma usate la vostra fantasia: magari potreste realizzare un albero di Natale solo usato i vostri classici preferiti, oppure creare qualche decorazione per abbellire la casa.

 

5 – La cultura, si sa, è un’ottima ‘arma’ per affrontare la vita. E magari, se qualcuno vi fa arrabbiare potreste anche tirarglielo dietro…ma siamo sicuri che pur di non rovinare il vostro libro preferito, salverete anche anche la persona che vi ha rovinato l’umore. Avete visto quanto potere ha la lettura?

 

6 – E se invece che ”attaccare”, vi dovete difendere?…Bene! I libri sono sempre a vostro favore. Uno sopra l’altro, potrebbero diventare una vera e propria barriera per bloccare la porta. E il nemico rimane fuori.

 

7 – E se un giorno vi viene voglia di vivere completamente senza elettricità? Senza la possibilità di ricaricare le batterie del proprio ereader, solo i libri cartacei possono salvarvi dal piacere della lettura!

 

Alina Abramova

 

30 giugno 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti