Libri da leggere

I 5 libri da leggere sulle pandemie che ancora non avete letto

Cinque libri che ci aiutano a comprendere il presente e a prevedere cosa accadrà da qui a pochi mesi
5-libri-pandemia

In tempi incerti come questi, mentre cresce il nostro isolamento sociale per appiattire la  cosiddetta curva epidemica, la letteratura offre fuga, sollievo e compagnia. Tuttavia, è aumentato anche il fascino della letteratura distopica, in particolare quella legata alla finzione pandemica. Vi proponiamo, dunque, cinque libri da leggere sulle pandemie, che ci aiutano a interpretare la situazione odierna. E ci offrono una progressione cronologica realistica: dai primi segni dell’epidemia ai tempi più duri, e, infine, il ritorno della “normalità”. Libri che ci fanno paura, ma che ci dimostrano che ci siamo già imbattuti in situazioni simili e che ce l’abbiamo fatta. 

Diario dell’anno della peste di Daniel Defoe

Fra i libri da leggere sulle pandemie, ecco un classico della letteratura: Daniel Defoe. Un vivido resoconto della peste di Londra del 1665, redatto dallo scrittore che aveva assistito alla grande tragedia ancora bambino. Un racconto di grande precisione documentaria basato su documenti ufficiali e reso emozionante dalla capacità di rievocazione e dall’abilità narrativa del grande scrittore.

Bianco cavallo, Bianco cavaliere di Katherine Anne Porter 

Il racconto “Bianco cavallo, bianco cavaliere” della scrittrice americana Katherine Anne Porter è ambientato durante la prima guerra mondiale. La protagonista si chiama Miranda e vive in una piccola e isolata fattoria. Quando il suo fidanzato Adam viene mandato in Europa per combattere al fronte, Miranda si ammala di influenza spagnola e nel delirio sogna di cavalcare accanto a uno sconosciuto pallido e magro, allegoria della Morte. “Bianco cavallo, bianco cavaliere, non portar via il mio amore” canterà Adam vicino all’innamorata mentre la paura e la speranza incrocerà i loro destini. Un romanzo ancora poco conosciuto in Italia, che si annovera fra i libri da leggere sulle pandemie.

Febbre di Ling Ma

 

Fra i più interessanti libri da leggere sulle pandemie, non possiamo che menzionare “Febbre” di Ling Ma. Alla ricerca di una qualche forma di sicurezza e stabilità dopo la morte dei genitori, immigrati cinesi, Candace Chen più che vivere sopravvive, autoreclusa senza troppa convinzione in una rigorosa routine casa-lavoro. Per questo a malapena si accorge dell’epidemia che si sta diffondendo in tutto il mondo e che sta decimando anche la popolazione di New York, trasformando tutti in zombie.Arruolata dai suoi capi insieme ad altre persone per un compito inquietante e molto ben pagato, Candace si trova ben presto da sola a testimoniare la strana atmosfera di una metropoli abbandonata. 

L’anno del diluvio di Margaret Atwood

Anno venticinque del calendario dei Giardinieri di Dio: la profezia si è avverata, un Diluvio Senz’Acqua si è abbattuto sul pianeta, l’umanità è decimata. Un quadro desolante, in cui però si apre un flebile spiraglio: due voci, quelle di Toby e Ren. Un tempo adepte dei Giardinieri di Dio, si ritrovano catapultate in un mondo stravolto e scoprono che la lotta per la sopravvivenza è appena iniziata. Armate unicamente dell’amicizia che le unisce e animate dal desiderio di ritrovare i compagni di un tempo, si avventurano in un coraggioso viaggio, costellato di pericoli a ogni angolo. Il romanzo di Margaret Atwood entra così fra i libri da leggere sulle pandemie.

Stazione Undici di Emily St. John Mandel

Kirsten Raymonde non ha mai dimenticato la sera in cui Arthur Leander, famoso attore di Hollywood, ebbe un attacco di cuore sul palco durante una rappresentazione di Re Lear. Fu la sera in cui una devastante epidemia di influenza colpì la città, e nel giro di poche settimane la società, così com’era, non esisteva più. Vent’anni più tardi Kirsten si sposta tra gli accampamenti sparsi in questo nuovo mondo con un piccolo gruppo di attori e musicisti. Tra loro si chiamano Orchestra Sinfonica Itinerante e si dedicano a mantenere vivo ciò che resta dell’arte e dell’umanità. Ma quando arrivano a St. Deborah by the Water si trovano di fronte un profeta violento che minaccia l’esistenza stessa di questo piccolo gruppo.

 

© Riproduzione Riservata
Commenti