I 10 libri più instagrammati dell’estate 2019

"Le sette morti di Evelyn Hardcastle" di Stuart Turton è il libro più instagrammato dell'estate. Scopriamo insieme la classifica!
I libri più instagrammati dell'estate 2019

Dalle colazioni con fiori e croissant, passando per i brunch con smoothie e avocado, dalla tavola al guardaroba, dalla valigia alla libreria, a casa, in viaggio, da soli e in compagnia, scattare foto per Instagram fa parte del nostro quotidiano. Tra post sul feed e Instagram stories, gli utenti attivi mensili nel mondo hanno raggiunto 1 miliardo nel 2018, e 19 milioni in Italia (Fonte Hootsuite, 2019).

L’indagine di Rakuten Kobo

Rakuten Kobo, azienda leader nel settore dell’eReading, ha monitorato, nel mese di luglio e agosto gli hashtag più trendy dedicati alle letture estive, scoprendo che gli instagrammer italiani si sono dimostrati davvero appassionati di lettura, tanto che negli ultimi due mesi sono stati pubblicati quasi 250.000 post.
Gli utenti di Instagram si sono sbizzarriti a creare post per immortalare le loro giornate estive all’insegna di un eBook o di un libro da leggere sulla spiaggia, in giardino, o a bordo piscina in città. Recensioni, consigli, quote, o anche solo scatti delle copertine purché in linea con il proprio feed. Insomma, ce n’è per tutti i gusti: c’è chi cerca una critica intellettuale, un romanzo famoso, o chi trae ispirazione dai post più creativi del web.
Facendo anche un’analisi più approfondita dei post, lo studio di Rakuten Kobo (condotto tramite piattaforma di web listening e data snalysis “Crimson” nei mesi di luglio e agosto sui principali hastagh dedicati alla lettura in Italia) evidenzia che i libri più instagrammati sono legati a temi particolari quali l’amore e il mare.

La classifica

Al primo posto svetta incontrastato “Le sette morti di Evelyn Hardcastle” di Stuart Turton, la cui trama ricca di enigmi e misteri da svelare ha avvinghiato centinaia di lettori sotto l’ombrellone. Un vero e proprio fenomeno virale che ha persino ispirato la creazione di una temporary escape room presso la The Impossible Society di Porta Ticinese a Milano. Scala la classifica anche “I leoni di Sicilia” di Stefania Auci, tra i libri più venduti dell’estate, seguito immediatamente da “Lena e la tempesta” di Alessia Gazzola, uscito per Garzanti, dove la protagonista si ritrova catapultata nel luogo dove ha trascorso le estati indimenticabili della sua giovinezza.

1. Le sette morti di Evelyn HardcastleStuart Turton

Blackheath House è una maestosa residenza di campagna cinta da migliaia di acri di foresta, una tenuta enorme che, nelle sue sale dagli stucchi sbrecciati dal tempo, è pronta ad accogliere gli invitati al ballo in maschera indetto da Lord Peter e Lady Helena Hardcastle. Gli ospiti sono membri dell’alta società, ufficiali, banchieri, medici ai quali è ben nota la tenuta degli Hardcastle. Diciannove anni prima erano tutti presenti al ricevimento in cui un tragico evento – la morte del giovane Thomas Hardcastle – ha segnato la storia della famiglia e della loro residenza, condannando entrambe a un inesorabile declino. Gosford Park incontra Inception, Agatha Christie e Black Mirror. Un romanzo geniale. Un rompicapo impossibile da risolvere. Una trappola da cui faticherete a liberarvi.

2. I leoni di SiciliaStefania Auci

Un vero romanzo familiare che vi coinvolgerà in un turbine di emozioni. Intrecciando il percorso dell’ascesa commerciale e sociale dei Florio con le loro tumultuose vicende private, sullo sfondo degli anni più inquieti della Storia italiana – dai moti del 1818 allo sbarco di Garibaldi in Sicilia – Stefania Auci dipana una saga familiare d’incredibile forza, così viva e pulsante da sembrare contemporanea.

3. Lena e la tempestaAlessia Gazzola

Si dice che ciascuno di noi, nel corso della propria vita, accumuli in media tredici segreti. Di questi, cinque sono davvero inconfessabili. Lena ne ha soltanto uno, ma si fa sentire dentro come se ne valesse mille. Dall’autrice della serie L’allieva, straordinario successo in libreria e in tv, un romanzo sulla magia dei nuovi inizi e la voglia di vivere andando oltre le proprie barriere. Un romanzo con una protagonista che deve fare i conti con sé stessa, il proprio passato e un pesante segreto. Un romanzo che ha il profumo del mare, la delicatezza della sabbia tra le dita, la forza delle onde in tempesta.

4. Persone normaliSally Rooney

Connell e Marianne frequentano la stessa scuola di Carricklea, un piccolo centro dell’Irlanda rurale appena fuori Sligo. A parte questo, non hanno niente in comune. Per anni Marianne e Connell si ruotano intorno «come pattinatori di figura», rischiando la vita e salvandosela, chiedendosi, promettendosi, negandosi, dimostrandosi che quella che li lega è una storia d’amore. La conclusione è un capolavoro di tenera e dolente maturità, per un’autrice oggi ventottenne che a ogni nuovo passo sbaraglia tutte le aspettative.

5. The MisterE. L. James

La vita è sempre stata facile per Maxim Trevelyan. Molto attraente, ricco, aristocratico, non ha mai dovuto lavorare e ha dormito da solo nel suo letto molto di rado. Ma un giorno, improvvisamente, tutto questo cambia quando una tragedia lo colpisce ed eredita il titolo nobiliare della sua famiglia: un’immensa ricchezza e tutta la responsabilità che ne deriva. Dal cuore di Londra, alla selvaggia Cornovaglia, fino alla cupa e temibile bellezza dei Balcani, The Mister è un viaggio in cui si alternano pericolo e desiderio, lasciando il lettore senza fiato fino all’ultima pagina.

6. Ninfa dormiente, Ilaria Tuti

Dopo Fiori sopra l’inferno – l’esordio italiano del 2018 più amato dai lettori – torna la straordinaria Teresa Battaglia: un carattere fiero e indomito, a tratti brusco, sempre compassionevole. Torna l’ambientazione piena di suggestioni, una natura fatta di boschi e cime montuose, di valli isolate e di bellezze insospettabili. Tornano soprattutto il talento, l’immaginazione e la scrittura piena di grazia di una grande autrice.

7. Nella NotteConcita De Gregorio

Muovendosi tra la cronaca politica, descritta nei suoi retroscena con rara minuzia e penetrazione, e il ritratto di due giovani donne, Concita De Gregorio offre al lettore un’autentica anatomia del potere, analizzandone con spietata lucidità e passione antiche e nuove consuetudini: dalla corruzione endemica alla manipolazione sistematica delle informazioni, alle distorsioni alimentate dai nuovi media. Il confine fra verità e menzogna si nasconde e si riflette in un gioco di specchi.

8. Nel silenzio delle nostre paroleSimona Sparaco

È quasi mezzanotte e una nebbia sottile avvolge la metropoli addormentata. In un palazzo di quattro piani, dentro un appartamento disabitato, un frigorifero va in cortocircuito. Le fiamme, lente e invisibili dall’esterno, iniziano a divorare ciò che trovano. Con una straordinaria sensibilità e una scrittura che diventa più intensa a ogni pagina, Simona Sparaco indaga i momenti terribili in cui la vita e la morte si sfiorano diventando quasi la stessa cosa, e in cui le distanze che ci separano dagli altri vengono abbattute dall’amore più assoluto, quello che non conosce condizioni.

9. La versione di FenoglioGianrico Carofiglio

Pietro Fenoglio, un vecchio carabiniere che ha visto di tutto, e Giulio, un ventenne intelligentissimo, sensibile, disorientato, diventano amici nella piú inattesa delle situazioni.
La versione di Fenoglio è un manuale sull’arte dell’indagine nascosto in un romanzo avvincente, popolato da personaggi di straordinaria autenticità: voci da una penombra in cui si mescolano buoni e cattivi, miserabili e giusti.

10. La logica della lamparaCristina Cassar Scalia

Sono le quattro e trenta del mattino. Dalla loro barca il dottor Manfredi Monterreale e Sante Tammaro, giornalista di un quotidiano online, intravedono sulla costa un uomo che trascina a fatica una grossa valigia e la getta fra gli scogli. Poche ore dopo il vicequestore Vanina Guarrasi riceve una chiamata anonima: una voce femminile riferisce di aver assistito all’uccisione di una ragazza avvenuta quella notte in un villino sul mare.
Due fatti che si scoprono legati e dànno il via a un’indagine assai piú delicata del previsto. La scontrosa Vanina, la cui vita privata si complica di giorno in giorno, dovrà muoversi con cautela fra personaggi potenti del capoluogo etneo. Ma anche grazie all’aiuto del commissario in pensione Biagio Patanè, con il quale fa ormai «coppia fissa», sbroglierà un intrigo che, fino all’ultimo, riserva delle sorprese.

 

© Riproduzione Riservata