L'opinione dei lettori

I 10 libri più belli del 2015

Abbiamo chiesto a voi lettori quali siano stati i libri più belli pubblicati nel 2015. Ecco i titoli che hanno raccolto più consensi

MILANO – I dati diramati dalle case editrici dicono che ogni anno in Italia vengono pubblicati circa 40 mila titoli. Tra tutte queste opere non sono poi molte quelle che riescono ad affermarsi e a conquistare grandi fette di pubblico. La fine dell’anno si avvicina e abbiamo chiesto a voi lettori quali sono i libri che secondo voi possono essere inseriti nella lista di quelli più belli e interessanti. Vediamo insieme i libri più citati e che hanno raccolto più consensi.

LEGGI ANCHE: I LIBRI PIU’ BELLI DEL 2015 SECONDO IL NEW YORK TIMES

.

1) “L’amante giapponesedi Isabel Allende

Alma Belasco, affascinante pluriottantenne, colta e facoltosa, decide di trascorrere gli ultimi anni della sua vita a Lark house, una residenza per anziani nei pressi di San Francisco. In questa struttura, popolata da affascinanti e bizzarri anziani di diversa estrazione sociale, stringe amicizia con Irina, giovane infermiera moldava, di cui presto si innamorerà il nipote Seth Belasco. Ed è ai due giovani che Alma inizierà a raccontare la sua vita, in particolare la sua grande storia d’amore clandestina, quella con il giapponese Ichi, figlio del giardiniere dell’aristocratica dimora in cui ha vissuto. L’autrice ci ha parlato del libro e dell’amore, una delle forze più forti che esista.

.

2) Atti osceni in luogo privato” di Marco Missiroli

Questo libro di Marco Missiroli  è un romanzo di formazione. Racconta la storia di Libero Marsell dai 12 anni fino al matrimonio e la paternità, a cavallo tra Parigi e Milano. Anni di scoperta, di conquiste, di letture, di donne. Il racconto scorre lieve, scritto con vera maestria. Ed è proprio la scrittura la cosa più bella di questo libro, più che la vicenda stessa: colta ma non snob, lieve ma non superficiale, oscena ma non volgare.

.

3) Anna” di Niccolò Ammaniti

In una Sicilia diventata un’immensa rovina, una tredicenne cocciuta e coraggiosa parte alla ricerca del fratellino rapito. Fra campi arsi e boschi misteriosi, ruderi di centri commerciali e città abbandonate, fra i grandi spazi deserti di un’isola riconquistata dalla natura e selvagge comunità di sopravvissuti, Anna ha come guida il quaderno che le ha lasciato la mamma con le istruzioni per farcela. E giorno dopo giorno scopre che le regole del passato non valgono piú, dovrà inventarne di nuove. E’ stato definito il romanzo più struggente di Niccolò Ammaniti

.

4) La tentazione di essere felici” di Lorenzo Marone

E’ raccontata la storia di Cesare Annunziata, vecchio vedovo e egoista, che la vita costringerà a mettersi per una volta in gioco, anima il romanzo insolito di Marone: un quarantenne napoletano, ex avvocato, sportivo, sposato e con figlio in arrivo che non si chiamerà Cesare, impegnato a guardare il mondo attraverso l’occhio rassegnato e insieme ironico di un ultrasettantenne.

.

5) “Sottomissione” di Michel Houellebecq

Un libro ambientato nel futuro, nella Francia del 2022: alla fine del secondo mandato di François Hollande, la vittoria alle elezioni presidenziali va a favore di un partito islamico (Fratellanza Musulmana), che riesce a battere il Front National di Marine Le Pen al secondo turno, grazie all’alleanza repubblicana siglata con il Partito Socialista Francese Il governo del nuovo presidente Mohammed Ben Abbes, musulmano di seconda generazione, impone una sorta di Sharia attenuata, cui le élite francesi si adeguano quasi con piacere, collaborando con il nuovo regime, deliziati non solo dall’idea di convertirsi ma di fare un vero e proprio atto di “sottomissione” all’Islam e al suo autoritarismo rassicurante. Un futuro possibile?

.

6) “La ragazza nella nebbiadi Donato Carrisi

Avviene un crimine ogni sette minuti, ma solo alcuni di questi diventano subito casi mediatici. Solo a un’infinitesima parte di essi verranno dedicati articoli di giornali, servizi nei notiziari, talk show, interpellando esperti criminologi, psichiatri, psicologi, perfino filosofi. Solo per alcuni di questi verranno versati fiumi d’inchiostro e verranno riservate ore e ore dei palinsesti televisivi. Li chiamano “i turisti dell’orrore” e ormai vengono considerati una risorsa alla pari dei pellegrini che visitano i luoghi sacri. Il libro descrive e racconta come tutto questo diventi realtà.

.

7) “Mi sa che fuori è primavera di Concita De Gregorio

Questo libro ruota attorno a un terribile fatto di cronaca, ma senza mai porlo al centro del racconto. Il suo scopo non è quello di far rivivere quanto è accaduto alla protagonista nel dicembre del 2011. La sparizione dell’ex marito di Irina con le figlie gemelle di sei anni, il suo suicidio sotto un treno, senza lasciare delle bambine nessuna traccia. Il risultato è un titolo in cui emerge la volontà e la forza di Irina di rimanere in vita per preservare il ricordo di chi ha perso.

.

8) “Guida astrologica per cuori infrantidi Silvia Zucca 

“Il compagno di viaggio perfetto”. In questo modo “Vanity Fair” ha accolto l’uscita del libro di Silvia Zucca. n corso di traduzione in 15 Paesi, il libro racconta con brio e pungente ironia i successi e i disastri di una donna piena di vita, di contraddizioni, di speranze. Una donna come noi. Perché anche se non crediamo nelle stelle, non possiamo fare a meno di guardarle.

.

9)  Prometto di non sbagliaredi  Pedro Chagas Freitas

L’amore ritrovato. Questo il tema fondamentale del libro. Pedro Chagas Freitas disegna il suo piccolo mondo fatto di storie evocate e frammentate, legate tra di loro dal filo rosso dell’amore. L’autore portoghese ci parla di amore e di vita.
.
.

10) “Va, metti una sentinelladi Harper Lee

Con il ritorno di molti personaggi emblematici de “Il buio oltre la siepe”, “Va’, metti una sentinella” cattura perfettamente le sofferenze di una giovane donna e di un mondo costretti ad abbandonare le illusioni del passato, una transizione che può solo essere guidata dalla coscienza di ciascuno. Scritto a metà degli anni cinquanta, “Va’, metti una sentinella” permette una comprensione più completa e più ricca di Harper Lee.

© Riproduzione Riservata
Commenti