LEGGERE IN ATTESA DEI MEZZI PUBBLICI

Grenoble, distributori automatici di racconti per chi aspetta i mezzi pubblici

L'idea è del sindaco della città francese. I cittadini, in attesa dell'autobus, possono leggere racconti emessi dai distributori automatici presso le fermate

MILANO – Grenoble, l’affascinante cittadina francese delle Alpi francesi spesso criticata per il tasso di criminalità, ora fa notizia per aver portato la cultura in primo piano. Il sito Konbini.com ci racconta la nuova fantastica iniziativa del sindaco della città.

L’IDEA – L’iniziativa, unica nel suo genere, consiste nel far passare più velocemente i tempi di attesa dei cittadini alle fermate dei mezzi pubblici. Come? Installando dei distributori automatici di storie e racconti. Tra l’altro l’iniziativa “combatte” la dipendenza da smartphone che per una volta non sono protagonisti. Una iniziativa che riporta in scena la cultura che si è persa nella nuova società tecnologica.

CHRISTOPHE SIBIEUDE – Il cofondatore della Start-up che si è occupata dell’iniziativa ha dichiarato: “L’idea ci è venuta davanti a un distributore automatico di merendine e bibite. Ci è venuto in mente che avremmo potuto fare la stessa cosa con letteratura popolare di qualità per riempire questi piccoli momenti improduttivi.”

SERVIZIO GRATUITO – Il servizio è totalmente gratuito ed è costruito in modo da riempire i tempi di attesa delle persone a seconda dei casi. Infatti, esistono diversi formati in base al tempo di attesa. Il formato “3 minuti” consiste in uno “scontrino” lungo 60 cm e largo 8 cm con una bella storia da leggere. Per una attesa di 5 minuti, il format è raddoppiato sia in lunghezza che in larghezza. Non è la prima volta che Grenoble finisce sulle prime pagine di tutti i giornali, infatti nel 2014 si era fatta notare per aver eliminato i cartelloni pubblicitari dalle strade. In totale ci sono 8 macchinette distribuite per la città, per lo più per le vie del centro, nei pressi dell’uffici turistici, al Municipio e all’interno di alcune librerie.

 

© Riproduzione Riservata