Halloween

Le frasi e gli aforismi più paurosi della letteratura

La paura è una tematica ricorrente nella letteratura mondiale. Ecco le frasi più belle sulla paura che abbiamo scelto dai grandi scrittori
Halloween, le frasi più paurose per la notte delle streghe

Halloween è la giornata più spaventosa dell’anno, una serata molto amata soprattutto dai bambini. Anche noi, ovviamente, vogliamo celebrare questa simpatica festa americana insieme  a voi, per questo abbiamo selezionato alcuni aforismi perfetti per Halloween. Dolcetto o scherzetto? Preparatevi ad accogliere tanti bambini (o meglio, mostri) che suoneranno alla vostra porta di casa. E’ Halloween, è tutto è permesso, purché sia spaventoso. Zucche, ragnatele, maschere, candele…questa è l’atmosfera perfetta per festeggiare questa festa americana. E, se volete dedicare qualche messaggio pauroso a dei vostri amici, ecco qui alcuni degli aforismi legati ad Halloween.

Leggi anche: Halloween, le storie di paura più amate dai bambini

“La festa di Halloween è un’occasione in più per tornare fanciulli, ridere, scherzare ed esorcizzare il dolore. Ricordarsi di prendere le cose alla leggera ogni tanto è una dote tutta umana, che alleggerisce il peso dei giorni. Approfittane ogni volta che puoi, ad essere felice!”
(Stephen Littleword)

“Halloween: festa magica e misteriosa traboccante di sorprese, tra dolci, scherzi, travestimenti e incantesimi fatati, goditi i sorrisi e la gioia di stare insieme agli altri.”
(Chiara Camisi)

“Halloween è il giorno in cui ci si ricorda che viviamo in un piccolo angolo di luce circondati dall’oscurità di ciò che non conosciamo. Un piccolo giro al di fuori della percezione abituata a vedere solo un certo percorso, una piccola occhiata verso quell’oscurità.”
(Stephen King)

“Nella vita dei bambini, le zucche possono trasformarsi in carrozze, ratti e topi in esseri umani. Quando cresciamo, impariamo che è molto più comune per gli esseri umani trasformarsi in topi.”
(Gregory Maguire)

“…e tu sarai il primo, come vorrà la sorte,
a danzare con lei la danza della Morte!
La Morte bizzarra, la Morte normale,
la Morte che viene a lenire ogni male
La Morte regina senza scettro e corona,
La Morte! La Morte! La Morte in persona!”
(Dylan Dog)

“Io credo che anche noi, tutti noi, non siamo altro che degli spettri”.
(Henirk Ibsen)

“Nelle fiabe le streghe portano sempre ridicoli cappelli neri e neri mantelli, e volano a cavallo delle scope. Ma questa non è una fiaba: è delle STREGHE VERE che parleremo. Ci sono alcune cose importanti che dovete sapere, sul loro conto; perciò aprite bene le orecchie e cercate di non dimenticare quel che vi dirò. Le vere streghe sembrano donne qualunque, vivono in case qualunque, indossano abiti qualunque e fanno mestieri qualunque. Per questo è così difficile scoprirle.”
(Roald Dahl)

Leggi anche: Halloween, la storia e l’etimologia della notte più spaventosa dell’anno

 

LEGGI ANCHE: LE 10 LIBRERIE PIU’ BELLE DOVE PASSARE LA NOTTE DI HALLOWEEN 

© Riproduzione Riservata