Sei qui: Home » Libri » Estate 2013: viaggiare attraverso i libri
Blogario

Estate 2013: viaggiare attraverso i libri

Un italiano su due, quest’estate, non andrà in vacanza. Io, naturalmente, farò parte di quella metà che non andrà da nessuna parte. Ma, avendo il mare abbastanza vicino, potrò godere di qualche giornata al mare. Non troppe, per carità...

Un italiano su due, quest’estate, non andrà in vacanza. Io, naturalmente, farò parte di quella metà che non andrà da nessuna parte. Ma, avendo il mare abbastanza vicino, potrò godere di qualche giornata al mare. Non troppe, per carità…

 

E questo perché sono talmente precaria da non avere né ferie, né malattie né, neanche a dirlo, abbastanza soldi per andare in vacanza.

Disperata? No, perché dovrei esserlo, ho i miei libri che mi aspettano!
Solo con loro potrò viaggiare e scoprire nuove storie e godermi il mio meritato riposo e già ho una lista di libri che devo, assolutamente, avere.

Da Ferragosto in Giallo che racchiude i grandi scrittori della Sellerio, all’ultimo di Simenon e a tanti, tantissimi altri.
E voi andrete in vacanza? Se, come me, resterete in città, con quali libri viaggerete?

Nota Bene: leggere il post con sottofondo Amore disperato di Nada, buona lettura!

 

Blogario    

 

3 luglio 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata