LIBRI - La classifica della settimana

E-book più scaricati. “Gli sdraiati” di Michele Serra sono al primo posto

E’ uno scrittore italiano a stare in cima al podio della classifica settimanale degli e-book più scaricati proposta da Media Library Online. Al primo posto, dunque, troviamo Michele Serra con “Gli sdraiati”. Seguono John Green con “Colpa delle stelle”...

Secondo la classifica degli e-book più scaricati della settimana secondo Media Library Online, in testa c’è Michele Serra con ”Gli sdraiati”. Seguono John Green con ”Colpa delle stelle” e ”Il cardellino” di Donna Tartt

MILANO – E’ uno scrittore italiano a stare in cima al podio della classifica settimanale degli e-book più scaricati proposta da Media Library Online. Al primo posto, dunque, troviamo Michele Serra con “Gli sdraiati”. Seguono John Green con “Colpa delle stelle” e “Il cardellino” di Donna Tartt. “La sirena” di Camilla Lackberg si piazza al quarto posto. Simonetta Agnello Horby va ad occupare il quinto posto con “La mia Londra”, seguita da thriller di Joel Dicker “La verità sul caso Harry Quebert”. Settimo posto per l’”Adulterio” di Paulo Coelho. “Il gioco di Ripper”, romanzo di Isabel Allende, si piazza in ottava posizione. Penultimo posto delle classifica per Andrea Camilleri e Carlo Lucarelli che insieme hanno dato vita ad “Acqua in bocca”. Chiude la top ten Ken Follett con “I giorni dell’eternità”.

 

 

1-      Michele Serra – Gli sdraiati – Feltrinelli Editore

2-      John Green – Colpa delle stelle – Rizzoli

3-      Donna Tartt – Il cardellino – Rizzoli

4-      Camilla Lackberg – La sirena – Marsilio

5-      Simonetta Agnello Hornby – La mia Londra – Giunti

6-      Joel Dicker – La verità sul caso Harry Quebert – Bompiani

7-      Paulo Coelho – Adulterio – Bombpiani

8-      Isabel Allende – Il gioco di Ripper – Feltrinelli Editore

9-      Andrea Camilleri e Carlo Lucarelli – Acqua in bocca – Minimum fax

10-   Ken Follett – I giorni dell’eternità – Mondadori

19 novembre 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti