”Doctor Sleep”, il seguito di ”Shining” che segna il ritorno all’horror di Stephen King

Siete curiosi di scoprire che ne è stato di Danny Torrance, il piccolo protagonista di ''Shining''? Lo avevamo lasciato al termine del grande romanzo horror di Stephen King che ha ispirato l'omonimo film di Stanley Kubrick...

Trentasei anni dopo l’uscita del romanzo che ha ispirato il film di Stanley Kubrick, King ci racconta che ne è stato di Danny Torrance, il bambino con il potere della “luccicanza”

MILANO – Siete curiosi di scoprire che ne è stato di Danny Torrance, il piccolo protagonista di “Shining”? Lo avevamo lasciato al termine del grande romanzo horror di Stephen King che ha ispirato l’omonimo film di Stanley Kubrick, quando l’amico Dick aveva tratto in salvo lui e la madre dalla furia omicida del padre Jack, impazzito per effetto delle forze maligne che aleggiavano sull’Overlook Hotel. A 36 anni da “Shining” Stephen King è tornato all’horror e in “Doctor Sleep”, una delle più attese nuove uscite editoriali di questo 2014, ci racconta di quell’ex bambino col dono della “luccicanza”, un potere extrasensoriale che gli permette di vedere nel passato e nel futuro.

IL LIBRO – Siamo alla fine degli anni Settanta. Jimmy Carter è presidente degli Stati Uniti. Un incendio rade al suolo l’Overlook Hotel in Colorado. Jack Torrance, custode durante il periodo invernale, muore nell’esplosione della vecchia caldaia difettosa, la moglie Wendy sopravvive con gravi ferite, il figlioletto Danny rimane profondamente minato nella psiche. Lo shining, la luccicanza, lo divora, scatenando incubi e visioni, assieme all’amore per la bottiglia ereditato dal padre. Passano gli anni e Dan Torrance si rassegna a una vita “on the road”, con l’alcol come unico rimedio contro i fantasmi del passato. Quando infine arriva a Frazer, New Hampshire, sembra giunto al termine della sua corsa. E invece trova due amici decisi a salvarlo, e una nuova missione: usare lo shining come un dono per dare la pace a chi soffre. Ma nuovi terrificanti nemici mettono in pericolo il dono – e la vita – di Dan. Stephen King si è voluto divertire con gli indimenticabili personaggi creati in Shining, confezionando un romanzo realmente terrorizzante, un ritorno al fantastico e all’horror puro dei suoi primi lavori.

L’AUTORE – acclamato genio della letteratura internazionale, Stephen King vive e lavora nel Maine con la moglie Tabitha, a sua volta scrittrice, e la figlia Naomi. Le sue storie da incubo sono clamorosi bestseller che hanno venduto 400 milioni di copie in tutto il mondo e hanno ispirato registi famosi come Stanley Kubrick, Brian De Palma, Rob Reiner e Frank Darabont. Oltre ai film tratti dai suoi romanzi, vere pietre miliari come “Shining”, “Stand by me”, “Le ali della libertà”, “Il miglio verde”, per citarne solo alcuni, sono seguitissime anche le sue serie TV, ultima in ordine di apparizione quella tratta da “The Dome”, trasmessa da RAI 2 nel 2013.

6 febbraio 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti