Oroscopo e libri

Dimmi che segno sei e ti dirò quale romanzo di Jane Austen più ti si addice

A distanza di oltre 200 anni dalla sua morte Jane Austen è ancora tra le scrittrici più famose di sempre. Ecco in base a ciascun segno zodiacale il romanzo di Jane Austen che più vi rappresenta
Dimmi che segno sei e ti dirò quale romanzo di Jane Austen più ti si addice

MILANO – A distanza di oltre 200 anni dalla sua morte Jane Austen è ancora tra le scrittrici più famose  di sempre. I suoi capolavori,  ancora oggi, sono molto letti e amati. Ricordiamo Ragione e Sentimento del 1811; Orgoglio e Pregiudizio del 1831; Mansfield Park del 1814; Emma del 1816; L’abbazia di Northanger del 1818; Persuasione del 1818.  Era del Sagittario con Ascendente nel segno della Vergine e una Luna in Bilancia,  aspetti l’hanno resa versatile, amabile e generosa.

E’ stata una grande scrittrice, ed è tuttora famosa per i suoi tanti scritti.  Ella aveva una stanza tutta per sé in cui “generava”  grandi capolavori, possiamo notarlo dallo stellium in IV casa.  Aveva creato un suo mondo dove nessuno aveva accesso. Era metodica, precisa, concreta proprio come vuole la sua IV casa in Capricorno, ossia l’habitat familiare, e la sua Luna congiunta a Saturno, pianeta governatore del Capricorno.

Essendo una famosa scrittrice ci aspettiamo di vedere Mercurio, il pianeta degli scritti, in ottima posizione e invece no! Mercurio nel tema natale di Jane Austen è totalmente leso, non solo è in caduta come segno, ossia in Sagittario, ma presenta un’opposizione da Giove e Urano. Questo significa che quando un pianeta è mal aspettato, vuole dire che “urla” sgomitando le sue simbologie e in questo caso, nella simbologia dello scrivere.  In aspetto a Giove, vuole dire che le piaceva tanto scrivere; in aspetto a Urano vuole dire che era molto stimolata, piena di idee e di spunti per narrare le sue storie.

Certo,  Mercurio è in III casa, la sua sede ideale, governatore del suo Ascendente, ciò le conferiva precisione e metodicità. Inoltre, ella era acuta, riservata e una grande osservatrice, confermata dalla congiunzione di Luna e Saturno. Era inquieta e insofferente alle regole e alle convenzioni:  il Sole è quadrato a Nettuno, ma non solo,  amava moltissimo la libertà: Sole in Sagittario, ma non usciva mai: stellium in IV casa, “la sua stanza”, il suo nido, la sua zona comfort.  Le sue più grandi realizzazioni professionale sono stati i suoi capolavori, i suoi romanzi: la decima casa è in Gemelli, il cui governatore è proprio Mercurio. Infine,  sognava di essere in fuga dal mondo: la quadratura del Sole con Nettuno, ma anche la congiunzione di Nettuno con l’Ascendente Vergine lo confermano.

In teoria il pianeta Nettuno e l’Ascendente Vergine mal si sposano, perché Nettuno rappresenta l’infinito e l’evasione, mentre la Vergine rappresenta il limite e la norma. Jane Austen riusciva a conciliare le due cose attraverso i racconti. Scriveva di balli e di ricevimenti, di speranze e di desideri, raccontava la storia delle donne e dei loro sogni,  scriveva soprattutto d’amore.

Jane, come Anne la protagonista di “Persuasione” ,  non aveva mai conosciuto l’amore vero, ma sapeva benissimo raccontarlo nei suoi scritti. La sua Venere è isolata e l’unico modo per esprimere il suo modo d’amare e il suo affetto era farlo attraverso le sue storie d’amore. In questo suo ultimo romanzo la scrittrice si rivede moltissimo, in cui racconta di una donna che aveva vissuto al contrario, ossia cauta in gioventù e con l’età sempre più romantica. Essa racconta l’amore per un uomo, pur non essendo coinvolta in prima persona.

Inoltre,  in ogni romanzo si agita lo spirito di Jane Austen, ad esempio in Orgoglio e Pregiudizio, la protagonista è Elizabeth Bennet. In Mansfield Park, Jane Austen si sente come la protagonista, ossia Fenny Price: riservata e silenziosa, discreta e integerrima, e proprio come Fanny, aveva un rifugio tutto suo dove sentirsi davvero se stessa e liberarsi dei confini imposti alle donne. Infine Jane Austen ha una bella Luna in Bilancia, elegante e deliziosa come una rosa, che irradia luce e calore, l’astro d’argento è nella I casa, pur nascondendo intono al cuore della sua bellezza i petali più interni. Se appariva irruenta e impulsiva, lei in fondo era una creatura elegante e composta. A Chawton, nel mese di maggio sboccia una rosa con il suo nome, proprio nel posto dove la silenziosa grandissima Jane ha creato tutto il suo fantastico mondo.

 

Ariete: andamento impetuoso

Voi siete il ROSSO della passione e dell’entusiasmo, della rabbia e del coraggio, in tutte le sue declinazioni: sia pur a rischio di qualche spreco energetico, l’interruttore della vostra straripante vitalità è sempre su ON.

Il romanzo di Jane Austen: “L’abbazia di Northanger

 

Toro:  andamento lento
Non avete alcuna fretta di andare incontro al nuovo: la vostra più intima essenza affonda nel placido VERDE di suoni, sapori e profumi antichi, dove la natura pulsa incontaminata in tutta la sua tenace e materna sensualità.

Il romanzo di Jane Austen da leggere e rileggere: “Emma

 

Gemelli: andamento baldanzoso
È nell’acerba, pungente e vivace leggerezza del GIALLO la vostra cifra: eterni ragazzini all’affannosa ricerca di nuovi stimoli, con la mente che guizza più veloce delle parole, sempre in gara col tempo per sconfiggere la noia.

Il romanzo di Jane Austen da leggere e rileggere: “Mansfield Park”

 

Cancro:  andamento dolce
BIANCO è il vostro colore: il latte dell’infanzia, la luna e i suoi cicli misteriosi, la panna zuccherina che consola i rimpianti, e le notti insonni a sognare ad occhi aperti tutto il passato che non torna eppure è ancora qui.

Il romanzo di Jane Austen da leggere e rileggere:  Orgoglio e Pregiudizio
Leone: andamento generoso
Sfolgorante, luminoso e solare, è l’ARANCIO che rischiara e riscalda anche le giornate più banali e più buie: proprio come voi, quando la generosità e la gioia di vivere prevalgono sulla tentazione di imporvi a tutti i costi.

Il romanzo di Jane Austen da leggere e rileggere:  L’abbazia di Northanger

 

Vergine:    andamento ordinario
Il timido, rigoroso, scontato, elegantissimo GRIGIO vi somiglia: un accenno di colore che sottolineando le forme senza coprirne o deviarne l’essenza, c’è ma quasi non si vede, eppure sa essere l’anima di strutture complesse.

Il romanzo di Jane Austen da leggere e rileggere: “Ragione e Sentimento”.

 

Bilancia: andamento equilibrato
Vellutati nello sguardo, raffinati nei modi, irraggiungibili come fragole fuori stagione, voi vibrate nei toni del ROSA: un colore che millanta un’innocenza tutta da dimostrare, perché piacere vi piace, ed è il vostro mestiere.

Il romanzo di Jane Austen da leggere e rileggere: “Emma”.

 

Scorpione:  andamento misterioso
L’intensità è la vostra regola, e senza tiepide mezze misure: spregiudicati o generosi, tenerissimi o crudeli, gelidi o appassionati, ma sempre intriganti, indecifrabili e oscuri. Eppure quanti colori nel NERO a saperli cercare…

Il romanzo di Jane Austen da leggere e rileggere: “Persuasione”.

 

Sagittario:  andamento avventuroso
Nel gioco del “se fosse un colore” voi sareste il TURCHESE, un peculiare mix di verde riposante e avventuroso blu: domani è sempre un altro giorno, quando si impara come voi a tenersi al riparo da inutili e logoranti complicazioni.

Il romanzo di Jane Austen da leggere e rileggere:  “Mansfield Park”

 

Capricorno:  andamento austero

Marrone  come legno di quercia che regge al tempo e alla fatica, forte, inscalfibile, duro, eppure pronto a fondersi come cioccolata al contatto di un fuoco insieme desiderato e temuto: siete più teneri di quel che sembrate.

Un romanzo di Jane Austen da leggere e rileggere: “Persuasione.

 

Acquario:  andamento libero

Proprio come voi il VIOLA può essere allegro e cupo, profondo e svagato, antico e modernissimo, provocatorio e pacato, rassicurante e ribelle, fuori dai canoni, oltre gli schemi, sempre un passo in là, in una parola: libero.

Il romanzo di Jane Austen da leggere e rileggere: Orgoglio e Pregiudizio

 

Pesci:  andamento fluttuante
Guizzanti e imprendibili come siete tra flutti di pensieri che cambiano di continuo forma e direzione, tutto quello che davvero volete è perdervi nell’AZZURRO di un qualche infinito in cui nessuna rete possa mai catturavi.

Il romanzo di Jane Austen da leggere e rileggere: “Ragione e Sentimento”.

 

Loredana Galiano

© Riproduzione Riservata
Commenti