Dimmi come organizzi la tua libreria e ti dirò che lettore sei

Un'analisi accurata di una libreria non si limita certamente solo ai titoli dei libri ma anche a come questi sono disposti sugli scaffali
Dimmi come ordini i tuoi libri e ti dirò che tipo di lettore sei

MILANO – Ogni amante dei libri che si rispetti è convinto che si può capire molto di una persona semplicemente osservando la sua libreria. Quando curiosiamo nella libreria di qualcuno, già dai titoli dei libri si riescono a cogliere una serie di osservazioni. Un’analisi accurata di una libreria, però, non si limita certamente solo ai titoli dei libri ma anche a come questi sono disposti sugli scaffali, per volontà del proprietario. Ad ogni lettore la sua libreria e se siete curiosi  di scoprire di più, ecco una lista stilata da Bustle.

1Ordine alfabetico

Se hai lavorato o lavori in una libreria, avrai avuto modo di imparare a catalogare scrupolosamente i libri in ordine alfabetico. Aver mostrato tale sforzo ed essere riusciti nell’impresa, dimostra che quando vi ponete un obiettivo, non vi arrendete fino a quando non l’avrete raggiunto. Questo potrebbe significare anche che siete grandi lavoratori e siete soddisfatti solo quando tutto è finalmente al suo posto. Per questa caratteristica qualcuno potrebbe accusarvi di essere un po’ noiosi, ma in fono cosa c’è di male di desiderare solo un po’ di precisione?

2Ordine per genere

A volte vi ponete l’obiettivo di raggiungere grandi obiettivi, dimostrando di essere dei gran testardi. Anche quando si tratta di organizzare la vostra libreria, vi dedicate con grande passione nell’impresa. La scelta che preferite è quella di organizzare i libri per genere. I romanzi e la saggistica sono, così,  su scaffali separati e all’interno di queste macro-aree i libri sono divisi per genere o argomento. Un metodo che anche se non è semplice,  offre la scusa perfetta per comprare altri titoli da inserire nelle sottocategorie della vostra libreria.

3Ordine cromatico

Chi vuole essere legato al vecchio alfabeto noioso o dividere i libri in base ai differenti generi, quando ci sono tanti modi migliori per organizzare la biblioteca? Se sei un tipo creativo e ami pensare fuori dagli schemi, ti troverai d’accordo con questa affermazione. Sei sempre stato il più estroso della classe o del tuo gruppo di amici. E se le persone credono che la tua libreria sia colorata, dovrebbero dare un’occhiata al tuo armadio. Non tutti condividono la tua visione artistica, ma questo non è un problema per te. Non sei mai stato il tipo che si preoccupa di avere l’approvazione del mondo e sai che c’è un metodo anche nel caos.

4L’autore in evidenza

Ami sinceramente e non chiedi scusa per questo. Qualcuno potrebbe trovare strano il fatto che hai acquistato i libri della serie di Harry Potter in diverse lingue, alcune delle quali nemmeno conosci, o che possiedi tutte le edizioni conosciute delle opere di Murakami Haruki, ma tu non ti vergogni delle tue passioni. Vivi seguendo la massima: “Fallo alla grande o non farlo affatto”, e non credi affatto che un piacere possa essere peccaminoso.

5I libri impilati

Sei minimalista per natura e odi essere vincolato dalle persone e dalle convenzioni. E’ ciò che vi porta a pensare di non avere bisogno di scaffali quando si tratta di libri. Questa mentalità ti aiuta a orientare la tua vita e sebbene impilare i tuoi libri uno sull’altro rende la ricerca di un qualsiasi titolo molto simile a una partita di Jenga, ti piace questo tipo di estetica. E poi chissà in caso di necessità, queste pile possono tornare utili come mobili

6Doppi ripiani

Se provi a togliere dei libri dalla tua libreria, ne troverai molti altri. Hai iniziato a sistemare i libri su due file e ora per abitudine ti è difficile riorganizzare i libri in modo diverso. Avere dei libri “segreti” dietro altri rende la cosa divertente e per certi aspetti la cosa è in linea con la tua personalità. Ciò rispecchia il fatto che anche tu hai dei lati nascosti che a prima vista non vengono fuori. Pensare di lasciarti leggere in poco tempo ti spaventa e tendi sempre a rimandare ogni cosa. Ciò giustificherebbe anche il fatto di non esservi ancora decisi a comprare altri scaffali.

7Nessuna organizzazione

Nessuno può dirti cosa fare! Non sei mai stato il tipo di persona che segue fedelmente le regole. La maggior parte delle volte, infatti, se ti viene detto di fare qualcosa, fai il contrario solo per dimostrare la tua posizione. A chi non ti conosce, può sembrare che non ti interessi nulla dei libri e della lettura anche se non è così. È solo difficile per te mostrarlo a volte. Un modo di essere che si riflette anche in amore. Abbracci a pieno il disordine della vita, sicuro che l’amore così come il libro che state cercando, si trova lì da qualche parte.

© Riproduzione Riservata