Coronavirus

Contagiato dal Coronavirus anche lo scrittore cileno Luis Sepúlveda

Paura per lo scrittore cileno Luis Sepùlveda, ricoverato per polmonite acuta presso l'ospedale di Oviedo
luis-sepulveda322

Di ritorno dal Portogallo per partecipare a un importante festival letterario, lo scrittore cileno ha iniziato ad avvertire i primi sintomi martedì. Dopo appena due giorni, lui e la moglie hanno contattato il loro medico a Gijon, la città dove lo scrittore vive con sua moglie nella regione delle Asturie in Spagna. Ma la situazione è precipitata velocemente e, oggi, Luis Sepùlveda è ricoverato in isolamento presso il Central University Hospital of Asturias con una polmonite acuta. Lo scrittore, così come la moglie, sono infatti risultati positivi al test del coronavirus.

Chi è Luis Sepùlveda

Scrittore eclettico, Sepulveda ha saputo e sa ancora oggi toccare il cuore sia ai bambini che agli adulti. La sua capacità di raccontare storie e racconti è riconosciuta da tutti tanto che i suoi libri Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare, Storia di un gatto e del topo che diventarono amici e Storia di una balena bianca raccontata da lei stessa sono dei veri e propri capolavori.

La situazione in Spagna

Il capo del Centro di coordinamento delle emergenze Fernando Simón ha dichiarato che i casi di coronavirus confermati in Spagna sono 73. Secondo i dati in possesso alle autorità di Madrid, il 90% dei casi risulta “importato” o legato a persone arrivate in Spagna dall’estero.

© Riproduzione Riservata
Commenti