Consigli di lettura

Come realizzare la propria lista di lettura a seconda delle stagioni

Fare una lista di libri da leggere stagionale è un po' complicato, sono diverse le variabil ida considerare. Ecco quattro diversi modi in cui è possibile creare una lista di libri stagionale
Come realizzare la propria lista di lettura a seconda delle stagioni

MILANO – Fare una lista di libri da leggere stagionale è un po’ complicato, soprattutto perché stagioni diverse possono avere significati diversi a seconda della propria personalità, di dove si vive e delle esperienze personali. Ma creare un lista di lettura ( o TBR – To Be Read come dicono in America) stagionale dà anche la possibilità di mischiare il tipo di libri che normalmente leggeresti e persino di emozionarti per i cambiamenti del tempo. Di seguito, tratto da Bookriot,  vi proponiamo quattro diversi modi in cui è possibile creare una lista di libri stagionale. E’ possibile scegliere uno degli spunti presentato di seguito e trovare tutti i libri legati a quell’argomento, oppure si può mescolare e abbinare questi consigli per creare una lista adatta a qualsiasi stagione.

Genere

Che si tratti solo di uno stratagemma di marketing oppure di uno stato d’animo reale delle persone, esistono determinati generi associati a determinate stagioni. L’estate è piena di “letture in spiaggia” (qualunque cosa ciò possa voler dire) mentre l’autunno è pieno di libri horror e l’inverno è contraddistinto da romanzi storici e misteri intriganti. Le proprie scelte di genere non hanno bisogno di adattarsi a questi standard: c’è chi preferisce leggere romanzi storici in primavera. Se si vuole associare determinati generi a determinate stagioni, questo è uno dei modi più semplici per realizzare la propria lista di lettura perché probabilmente lo si è già fatto in modo subconscio!

Periodo dell’anno

Uno dei modi più semplici per impostare una lista di lettura stagionale è quello di trovare libri la cui trama si svolge nello stesso periodo dell’anno. E’ possibile selezionare alcuni romanzi incentrati sul ritorno a scuola, scegliere un libro che parla di vacanze estive o di quelle invernali. Le vacanze sono chiari indicatori per le diverse stagioni. Quindi trovare libri con streghe e fantasmi per l’autunno può far venire voglia di Halloween. Se ci si sta preparando per i pranzi e cenoni natalizi, è possibiel selezionare libri che parlano di cibo o una storia incentrata sulle rimpatriate in famiglia.

Meteo e posizione

Il tempo è il chiaro indicatore dell’avvicendarsi delle stagioni, quindi raccogliere titoli che hanno un clima o una località ben distinti può aiutare ad entrare nell’umore giusto per quella stagione. E’ possibile trovare un libro che parla di una tempesta di neve o che si svolge in una remota località artica per l’inverno o scegleire qualcosa ambientato aitropici o ai Caraibi per l’estate.

Cover Design

Forse tutti questi modi di organizzazione una lista di lettura sono troppo semplici. In tal caso, si potrebbe scegliere i propri libri in base al design della copertina. Per l’autunno, si può leggere libri che hanno toni dorati come le foglie che cambiano. In inverno, si può optare libri in cui in copertina spiccano colori rossi e verdi per Natale o metallizzati per il nuovo anno. Oppure è possibile scegliere cover con disegni floreali per la primavera o un libro con i colori del sole o dell’arcobaleno sulla copertina per l’estate.

© Riproduzione Riservata
Commenti