Leggere rapidamente

Come leggere un libro in un giorno, 5 suggerimenti

Si può dover leggere dei libri in poco tempo per le più svariate ragioni; che il motivo sia leggere il più possibile o studiare in un giorno, ecco a voi alcuni consigli...
Come leggere un libro in un giorno, 5 suggerimenti

MILANO – Tempo di esami ma, in fondo, gli esami non finiscono mai e continuano ad ogni età. Di sicuro, l’estate non aiuta né tanto meno agevola studenti di ogni età che si ritrovano a dover studiare col caldo, mentre colleghi e amici, molto spesso, postano sui vari social le loro foto delle vacanze al mare o in giro per il mondo.
Inevitabile, dunque, quando si viene messi a durissima prova durante le sessioni di studio, arrivare con l’acqua alla gola o col fiato sul collo – che dir si voglia. Proprio per questo, abbiamo deciso di darvi alcuni suggerimenti per imparare a leggere rapidamente.

  1. Per prima cosa, quando non si ha molto tempo da dedicare alla lettura, conviene spendere quei cinque minuti in più per fare un punto della situazione; capire quanti a quanti libri doversi dedicare, e soprattutto capire come sono scritti per definire quanto tempo occupare per ciascuno. Organizzazione è la parola d’ordine
  2. Altro elemento importante è la scelta della stanza; conviene sceglierne una che non sia troppo buia, che non sia soggetta a rumori e che non faciliti le distrazioni. A questo proposito, risulta altrettanto conveniente scegliere una posizione comoda e rilassante per dedicarsi alla lettura: tutto ciò, infatti, l’agevolerà e vi renderà molto più rapidi.
  3. Se si sta leggendo un libro per un esame, molto probabilmente sarà anche possibile saltare alcuni bravi e concentrarsi sui paragrafi più significativi. Non è necessario, infatti conoscere ogni dettaglio del libro non è necessario, quanto piuttosto avere un’idea generale ma che sia ben chiara e definita.
  4. Quando si sfoglierà il libro, sarà opportuno capire dove si trovino – ad occhio – i contenuti più importanti per ogni pagina, stabilendo un metodo che possa aiutarci a trovare parole chiave e quant’altro. Subito dopo, ci si potrà focalizzare sui suddetti concetti, saltando le parti non rilevanti.
  5. Quando si legge rapidamente, conviene ampliare il proprio campo visivo osservando l’immagine della pagina mantenendo lo sguardo fisso al centro ma percependo comunque quello che c’è scritto sulla riga. Molto spesso, aiuta anche molto leggere per immagini; piuttosto che concentrarsi sulla parola in sé, conviene visualizzare il suo significato.

© Riproduzione Riservata
Commenti