Sei qui: Home » Libri » Com’è cambiato il mondo della pubblicità negli ultimi 25 anni
Corrono le idee

Com’è cambiato il mondo della pubblicità negli ultimi 25 anni

Simona Maggini, Country Manager di WPP in Italia e CEO di VMLY&R Italia, racconta in "Corrono le idee" con l’aiuto della copywriter Elena Magni venticinque anni di storie vissute nel mondo della pubblicità

Dagli anni Novanta a oggi l’advertising e il mondo della pubblicità ha attraversato un’era geologica. È cambiato (quasi) tutto: mezzi, tempi, modi e contenuti. Solo una cosa è rimasta la stessa: la straordinaria capacità di generare idee per domare, plasmare e a volte anche precorrere il cambiamento. Simona Maggini, Country Manager di WPP in Italia e CEO di VMLY&R Italia, racconta in un libro con l’aiuto della copywriter Elena Magni venticinque anni di storie vissute nel mondo della pubblicità, dove è entrata come stagista nel 1999.

Corrono le idee, i retroscena del mondo della pubblicità

In “Corrono le idee” l’autrice racconta retroscena e sfide quotidiane, aneddoti curiosi e realmente accaduti che, in qualche momento, richiamano le atmosfere di Mad Men, ma anche una storia del lessico e del linguaggio della comunicazione, dei materiali iconici che hanno segnato le diverse epoche, dell’incredibile varietà umana che anima il mondo dell’advertising (il direttore creativo, l’account, il copywriter, l’art director, lo strategic planner, il digital specialist, il cliente…).

Un mondo, quello della pubblicità, in cui un’idea non vede quasi mai la luce nella forma originaria in cui è nata, e che, negli ultimi anni, tende progressivamente ad abbandonare gli stereotipi classici per fare spazio a istanze decisamente più attuali, come diversity, inclusion e social activism. Questo libro è una guida sull’advertising degli ultimi venticinque anni, che con verve, lucidità e humor soddisferà le curiosità di chi vuole conoscere il mondo della pubblicità ed entusiasmerà chi già ne fa parte.

Un’amicizia tra lavoro e vita privata

“Pur essendo una nota pianificatrice, mi sono spesso trovata nella vita a fare cose non programmate – ha affermato Simona Maggini – Una volta fatte però mi è parso di averle sempre avute in testa. E così è stato per questo libro. Di sicuro però, in tutte le scelte e le svolte importanti, Elena c’è sempre stata e sempre ci sarà. E chissà che questo non sia il primo libro di una lunga serie!”

“Conosco Simona da sempre – dichiara Elena Magni – Insieme abbiamo fatto vacanze con i genitori, vacanze studio da adolescenti, spettacoli di beneficenza, serate con gli amici, viaggi con mariti e i figli, pianti catartici e risate indimenticabili. Insomma, una vita insieme. Ma un libro non l’avevamo mai scritto. E questo libro l’abbiamo scritto davvero ovunque: nelle videocall del venerdì pomeriggio, nelle libere uscite che ci ha permesso la pandemia, nelle sessioni di shopping e nelle passeggiate domenicali nei vigneti. Soprattutto, nei vigneti. Alla fine, questo libro l’abbiamo vendemmiato.”

Simona Maggini

Simona Maggini ha sviluppato il suo percorso professionale nel mondo delle agenzie di comunicazione, iniziando in BGS D’Arcy nel 1999. Poi Leo Burnett e, nel 2003, la sua grande passione, non ancora sopita, per Y&R – ora VMLY&R –, parte del Gruppo WPP. Pur crescendo nell’area della gestione commerciale e strategica dei clienti, è sempre stata sensibile alla creatività e ha avuto la fortuna di lavorare con tantissimi talenti creativi. Dal 2015 è CEO di VMLY&R Italia e da luglio 2020 anche Country Manager di WPP in Italia. Grande sostenitrice dell’empowerment femminile e di tutti i temi DE&I, in cui si impegna da anni con molteplici iniziative.

Elena Magni

Laurea in lingue e letterature straniere, master in creative content writing, tre anni in agenzia di pubblicità, quattro in azienda e dal 2006 copywriter freelance. Ha seguito progetti di comunicazione off e online per diversi brand: dal retail al pharma, dal lusso al mass market. Divoratrice di libri e serie tv, nel tempo libero ama anche tradurre dall’inglese all’italiano.

© Riproduzione Riservata