LIBRI - Consigli per non lettori

Come amare qualcuno che non apprezza la lettura, 5 regole da seguire

Cosa fare quando il proprio partner non è proprio un accanito lettore? Ecco alcuni semplici consigli
Come amare qualcuno che non apprezza la lettura, 5 regole da seguire

MILANO – Come può un appassionato lettore innamorarsi di qualcuno che detesta leggere? Sembra impossibile. In passato, vi abbiamo elencato alcuni buoni motivi per non frequentare una persona che non legge. Ma si sa, spesso l’amore e cieco e, quindi, ci si lega ad una persona nonostante abbia alcuni piccoli difetti. Quindi, meglio prendere un respiro profondo prima di fare qualcosa di avventato, come porre fine alla relazione. Quindi se il vostro compagno o la vostra compagna vi fa notare di non amare profondamente la lettura dei libri, ci sono alcune azioni per far fronte a questa situazione. Ecco alcuni consigli tratti da Bustle:

PROVA A FARGLI CAMBIARE IDEA

Quando si è una coppia, non bisognerebbe stravolgere il proprio partner, ma di fronte alla passione o meno per la lettura, vale la pena tentare. Si possono cercare libri a cui potrebbe essere interessato/a, anche se si tratta di una breve storia banale o una breve biografia di Gengis Kahn (non bisogna spaventarlo con libri di troppe pagine, e inoltre illustrazioni ed immagini possono aiutare nella lettura). Dite loro che la lettura mantiene la vostra mente allenata, ed i libri evitano la demenza senile in età avanzata. Se queste tattiche non funzionano, non hai nulla da rimproverarti, perché hai fatto tutto il possibile. Se ci sei riuscito, però, significa che sei un maestro nella manipolazione della mente!

ACCETTA I SUOI DIFETTI

C’hai provato, ma lui/lei è ancora intento/a a guardare la tv. Tu lo/la ami, quindi è il momento di accettare il suo grave difetto, e forse anche imparare ad apprezzarlo. Qualcuno diceva: “Ti accorgi di essere innamorato quando trovi adorabili i difetti dell’altro.” Così, la prossima volta che vi sentite dire dal partner, “Odio la lettura” accetta il fatto che non è così evoluto/a come te. Nessuno è perfetto, giusto?

PORTA PAZIENZA

Hai accettato il suo difetto, ma a volte non accetti che non si possa discutere di un colpo di scena o di una bella frase con lui. “Perché non possiamo leggere “L’amore bugiardo” in modo che possiamo almeno parlare di un libro dannato ?!” è qualcosa che la tua voce interiore vorrebbe urlare di volta in volta, come un ossesso. Fai un passo indietro, ricordati che lui/lei è dolce e gentile, e andare a parlare del libro con un vostro amico. Come regola generale, le relazioni richiedono una quantità colossale di pazienza.

IMPARA A VEDERE LE VOSTRE DIFFERENZE COME UNA BUONA COSA

Ora, occorre vedere il lato positivo delle cose, ed i difetti come un’opportunità. In realtà, potrebbe essere positivo il fatto che il tuo partner ami la Domenica andare a correre mentre tu preferisci rimanere in casa a leggere un romanzo sette ore consecutive. Vale la regola “Gli opposti si attraggono” e tutto il resto. Potrebbe anche essere adorabile che il tuo partner sia così diverso. Non devi patirlo, ma solo provare e vedere le vostre differenze come una cosa positiva, perché probabilmente lo è. Chi vuole trovarsi in una coppia totalmente in sintonia e che si trova d’accordo su ogni singola cosa e cita la stessa poesia di Neruda contemporaneamente alle feste? Sarebbe troppo.

PRETENDI UNA LIBRERIA TUTTA PER TE

Questo è un vero e proprio vantaggio quando ci si innamora di qualcuno che odia i libri: richiedere ogni minimo spazio della libreria di casa. E’ il diritto divino per ogni amante della lettura. Sul tavolino possono trovare spazio il telecomando e qualsiasi altra cosa, ma nella libreria possono trovare spazio solo ed esclusivamente i tuoi amati libri!

Il messaggio finale? Se ti innamori di una persona che odia i libri, ricorda che nessuno è perfetto da apprezzare la bellezza di un libro o la parola scritta, come te.

 

29 settembre 2015

© Riproduzione Riservata
Commenti