i libri del mese

I dieci libri da leggere in uscita a maggio e giugno

Prime uscite della popolazione dopo la chiusura forzata e anche le librerie si ripopolano con nuovi libri in uscita. Ecco, i dieci libri da leggere in uscita a maggio
libri-uscita-maggio

Prime uscite della popolazione dopo la chiusura forzata e anche le librerie si ripopolano con nuovi libri in uscita. Con fiducia e con tutte le accortezze del caso, riprendiamo le nostre abitudini come quella di andare a fare un giro in libreria per acquistare un nuovo libro. Peraltro, tra uscite previste per i mesi scorsi e poi rimandate e altre scadenzate per maggio, ci sono tante interessanti proposte di pregevoli autori. Ecco, i dieci libri da leggere in uscita a maggio.

Una lettera per Sara – Maurizio De Giovanni

Una lettera per Sara

Fra i libri da leggere a maggio, c’è l’ultimo romanzo di Maurizio de Giovanni. Mentre una timida primavera si affaccia sulla città, i fantasmi del passato tornano a regolare conti rimasti in sospeso. Che aprile sia il più crudele dei mesi, l’ispettore Davide Pardo, a cui non ne va bene una, lo scopre una mattina al bancone del solito bar, trovandosi davanti il vicecommissario Angelo Fusco. Afflitto e fiaccato nel fisico, il vecchio superiore di Davide assomiglia proprio a uno spettro. È riapparso dall’ombra di giorni lontani perché vuole un favore. Antonino Lombardo, un detenuto che sta morendo, ha chiesto di incontrarlo e lui deve ottenere un colloquio. La procedura non è per niente ortodossa, il rito del caffè delle undici è andato in malora: così ci sono tutti gli estremi per tergiversare. E infatti Pardo esita. Esita, sbaglia, e succede un disastro. Per riparare al danno, il poliziotto si rivolge a Sara Morozzi, la donna invisibile che legge le labbra e interpreta il linguaggio del corpo, ex agente della più segreta unità dei Servizi. Il nome di Lombardo, però, è il soffio di un vento gelido che colpisce a tradimento nel tepore di aprile, e lascia affiorare ricordi che sarebbe meglio dimenticare. In un viaggio a ritroso nel tempo, Maurizio de Giovanni dipana il filo dell’indagine più pericolosa, quella che scivola nei territori insidiosi della memoria collettiva e criminale di un intero Paese, per sciogliere il mistero di chi crediamo d’essere, e scoprire chi siamo davvero. 

A proposito di niente – Woody Allen

A proposito di niente

Tra i libri da leggere a maggio, l’autobiografia di Allen, già uscita lo scorso mese in versione ebook. A proposito di niente è la storia completa della vita, personale e professionale, di Woody Allen, attraverso il suo impegno nel cinema, a teatro, in televisione, nei nightclub e nella stampa. Allen racconta anche del suo rapporto con la famiglia, gli amici, e gli amori della sua vita. “Sono felice e onorata che Woody Allen abbia scelto La nave di Teseo per pubblicare la sua autobiografia, che attendevamo da molti anni; e che abbia scelto di continuare a lavorare con i suoi editori di sempre, primo fra tutti Umberto Eco, per noi una presenza viva, che per primo lo portò, come scrittore, in Italia.”
Elisabetta Sgarbi, Publisher La nave di Teseo.

Breviario per un confuso presente – Corrado Augias

Fra i libri da leggere in uscita fra il mese di maggio e giugno, c’è anche “Breviario per un confuso presente” di Corrado Augias, di cui pubblichiamo un breve estratto.
«Viviamo anni rivoluzionari in cui scompaiono abitudini consolidate, canoni politici, riferimenti culturali ed etici che a lungo hanno dato fisionomia alla nostra civiltà. Innovazioni scientifiche e tecnologiche inimmaginabili fino a pochi decenni fa hanno reso possibili e anzi banali risultati e capacità smisurate; i cambiamenti si succedono con vertiginosa velocità trasformando non solo il nostro mondo fisico e virtuale, ma la psicologia delle nuove generazioni, e comunque introducendo nuovi modi di vivere, e nuove epidemie».

Fare fuoco – Daniele Garbuglia

Fare Fuoco di [Daniele Garbuglia]

Fra i libri da leggere, c’è il romanzo di Daniele Garbuglia, dal titolo “Fare fuoco”. Italia, anni di piombo. Un ragazzo vive in un paese sull’Adriatico, infarcito di idee di giustizia e uguaglianza. Dopo alcune azioni politiche dimostrative, passa alla clandestinità in una città del nord e si unisce nella lotta armata a due compagni, il Rosso e Anita. Anche lui prende un nome nuovo, Orlando, e partecipa agli attentati della piccola cellula. Ma il dubbio si insinua nella sua mente: usano le armi per ottenere un mondo migliore ma perdono tragicamente la loro sfida.
E’ un romanzo d’azione che racconta la vita quotidiana di una cellula periferica delle Brigate Rosse, ai tempi dello storto sogno di rivoluzione: non l’ennesimo saggio sulle BR, dunque, ma una storia che sottolinea il fallimento del terrorismo.

Storia meravigliosa dei viaggi in treno – J. Andersson

Sui binari del mondo dall’Orient Express alla Transiberiana, dalla conquista del West al futuro. In un’epoca di stravolgimenti climatici e geopolitici, viaggiare in treno è diventata una scelta ecologica e un modo affascinante di esplorare le distanze tra i luoghi e le persone che si incontrano lungo il percorso. In questo libro, Per J. Andersson guida i lettori lungo rotte classiche nel nord dell’Inghilterra, da un capo all’altro del subcontinente indiano, sull’Orient Express da Parigi a Istanbul e a bordo dei treni a lungo raggio che attraversano gli Stati Uniti. Mentre il mondo scorre fuori dal finestrino, Andersson racconta ai suoi lettori e compagni di viaggio quello che vediamo e quello che resta nascosto ai nostri occhi: le storie di alcune stazioni, i loro significati, il valore dei viaggi in treno in diverse epoche e luoghi, l’impatto che l’utilizzo del treno avrà nel futuro della nostra civiltà. 

Un uomo in mutande – Andrea Vitali 

Un uomo in mutande

12 aprile 1929. È la volta buona. Capita di rado, ma quando è il momento l’appuntato Misfatti si fa trovare sempre pronto. Dipende dall’uzzolo della moglie, che stasera va per il verso giusto. E così, nel piatto del carabiniere cala una porzione abbondante di frittata di cipolle. Poi un’altra, e una fetta ancora, e della frittata resta solo l’odore. Che non è buona cosa, soprattutto perché ha impregnato la divisa, e chi ci va adesso a fare rapporto al maresciallo Ernesto Maccadò diffondendo folate di soffritto? Per dirgli cosa poi?, che durante la notte appena trascorsa è stato trovato il povero Salvatore Chitantolo mentre vagava per le contrade mezzo sanguinante e intontito, dicendo di aver visto un uomo in mutande correre via per di là? Sì, va be’, un’altra delle sue fantasie. In ogni caso la divisa ha bisogno di una ripulita. Anche il Comune, guarda un po’, sta progettando una grande operazione di pulizia, una «redenzione igienica» che doti Bellano delle stesse infrastrutture che vantano già altri paesi del lago, più progrediti nella civiltà e nel decoro. Ma, un momento, che ci faceva esattamente un uomo in mutande, in piena notte, per le vie del paese?Il maresciallo Ernesto Maccadò si trova per le mani un caso che forse non lo è, o forse sì. Andrea Vitali gioca con il suo personaggio preferito, stuzzicando la sua curiosità e mettendo alla prova le sue doti di buon senso. 

Come un respiro – Ferzan Ozpetek

Come un respiro

Tra i libri da leggere in uscita a maggio anche Ozpetek. È una domenica mattina di fine giugno e Sergio e Giovanna, come d’abitudine, hanno invitato a pranzo nel loro appartamento al Testaccio due coppie di cari amici. Stanno facendo gli ultimi preparativi in attesa degli ospiti quando una sconosciuta si presenta alla loro porta. Molti anni prima ha vissuto in quella casa e vorrebbe rivederla un’ultima volta, si giustifica. Il suo sguardo sembra smarrito, come se cercasse qualcuno. O qualcosa. Si chiama Elsa Corti, viene da lontano e nella borsa che ha con sé conserva un fascio di vecchie lettere che nessuno ha mai letto. E che, fra aneddoti di una vita avventurosa e confidenze piene di nostalgia, custodiscono un terribile segreto. Riaffiora così un passato inconfessabile, capace di incrinare anche l’esistenza apparentemente tranquilla e quasi monotona di Sergio e Giovanna e dei loro amici, segnandoli per sempre. Ferzan Ozpetek, al suo terzo libro, dà vita a un thriller dei sentimenti, che intreccia antiche e nuove verità trasportando il lettore dall’oggi alla fine degli anni Sessanta, da Roma a Istanbul, in un susseguirsi di colpi di scena, avanti e indietro nel tempo. Il presente si mescola al passato per narrare la potenza della vita stessa, che obbliga a scelte da cui non si torna più indietro. Ma anche per celebrare – come solo Ozpetek sa fare – una Istanbul magica, sensuale e tollerante, con i suoi antichi hamam, i palazzi ottomani che si specchiano nel Bosforo, i vecchi quartieri oggi scomparsi.

L’invenzione di noi due – Matteo Bussola

L'invenzione di noi due

«Cominciai a scrivere a mia moglie dopo che aveva del tutto smesso di amarmi». Così si apre questo romanzo, in cui Milo, sposato con Nadia da quindici anni, si è accorto che lei non lo desidera più: non lo guarda, non lo ascolta, non condivide quasi nulla di sé. Sembra essersi spenta. Come a volte capita nelle coppie, resta con lui per inerzia, per dipendenza, o per paura. Quanti si arrendono all’idea che il matrimonio non possa diventare che questo? Milo no, non si arrende. Continua ad amare perdutamente sua moglie, e non sopporta di non ritrovare più nei suoi occhi la ragazza che aveva conosciuto. Vorrebbe che fosse ancora innamorata, curiosa, vitale, semplicemente perché lei se lo merita. Ecco perché un giorno le scrive fingendosi un altro. Inaspettatamente, lei gli risponde, dando inizio a una corrispondenza segreta. In quelle lettere, sempre più fitte e intense, entrambi si rivelano come mai prima. Pian piano Milo vede Nadia riaccendersi, ed è felice, ma anche geloso. Capisce di essere in trappola. Come può salvarsi, se si è trasformato nel suo stesso avversario? Matteo Bussola racconta un amore. Forte, sciupato, ambiguo, indispensabile. Come ogni relazione capace di cambiarci la vita.

Appuntamento in terrazzo – Felicia Kingsley

 

Tra i libri da leggere a maggio “Appuntamento in terrazzo” di Felicia Kingsley. L’autrice devolverà in beneficenza i proventi derivanti dalla vendita dell’eBook di Appuntamento in terrazzo all’Ospedale Policlinico di Modena.
“Rimanete a casa, rimanete a casa”, si sente urlare dagli altoparlanti delle uniche auto che circolano per le strade deserte di Milano. La vita congelata nel momento del lockdown ha colto tutti impreparati. Ma alcuni di più.
È il caso di Alex che, nel momento in cui il Governo annuncia la quarantena nazionale, si ritrova in isolamento con quella che da poche ore è diventata la sua ex, l’ultima persona con cui vorrebbe condividere l’aria. A distanza di una parete, nell’appartamento accanto al suo, c’è Didi, tornata a casa dei suoi per una breve visita, rimasta ostaggio della sua chiassosa famiglia: una madre complottista dipendente dai social, un padre drogato di lavoro che ha trasformato la casa in un ufficio, una sorella diciottenne aspirante influencer con cui è costretta a dividere la camera e un nonno nostalgico. Per Alex e Didi la situazione è soffocante e, privati dei propri spazi, non resta loro che un posto per trovare un attimo di pace: il terrazzo. Le vite di Alex e Didi s’incrociano in un momento di emergenza e, quello che nasce come un incontro inaspettato, diventa un piacevole appuntamento quotidiano. È possibile che un’amicizia nata in una situazione ai limiti del reale possa trasformarsi in qualcosa di più? 

Il tunnel dei morti – Tove Alsterdal

Il tunnel dei morti

Un cold case sul ritrovamento in Boemia – dentro al vigneto della coppia di protagonisti – di una foiba nazista: una vicenda che la comunità locale vuole tenere nascosta.
Sonja e Daniel, nell’estremo tentativo di salvare il matrimonio, lasciano la Svezia per trasferirsi in Boemia, nella zona dei Sudeti. Comprano un appezzamento di terra per trasformarlo in un vigneto e lì, nella cantina, scoprono un tunnel che porta ad un antro segreto dove Sonja, esplorando, trova il corpo mummificato di un ragazzo, con abiti datati e in tasca un marco tedesco del 1943: una vicenda misteriosa, che qualcuno è disposto a tutto pur di mantenere segreta.

 

 

 

© Riproduzione Riservata
Commenti