Clara Sánchez, “Ciò che viene scritto sulle pagine di un libro rimane per sempre”

Intervista alla celebre autrice spagnola, molto legata al pubblico italiano, nel nostro Paese in occasione del lancio del suo ultimo libro
Clara Sánchez,

MILANO – Non esiste un’arma più potente della parola, capace di renderti la persona più felice del mondo o farti sprofondare nella disperazione. E’ questa “La forza imprevedibile delle parole” secondo Clara Sanchez. La stessa forza contenuta nei libri e che l’autrice spagnola ha voluto comunicare nella frase “Un libro è come un palazzo dove puoi custodire le tue ricchezze”, protagonista della sua AforisMug che compone la Social Collection di 15 autori. In occasione dell’uscita del suo ultimo libro, e per gentile concessione della casa editrice Garzanti, mettiamo a disposizione 5 copie dell’opera “La forza imprevedibile delle parole” ai primi 5 che acquisteranno la tazza letteraria di Clara Sanchez a questo link. Abbiamo intervistato l’autrice, in questi giorni protagonista in Italia a Bookcity a Milano e Scrittorincittà a Cuneo, per parlare del suo libro e delle difficoltà che si incontrano quando una persona, come la protagonista del libro Natalia, cerca di cambiare la propria vita.

 

Come nasce questo romanzo?

Questo è stato primo romanzo ad essere stato pubblicato di quelli che ho scritto, nel 1989. La storia è nata da emozioni e sensazioni diverse. Io credo che si tratti di un romanzo pieno di vitalità, desideri e sogni che io provavo in quel momento come donna. E’ nato tra l’altro nel momento in cui io stavo maturando come donna, in un paese che stava maturando come Nazione. La transizione spagnola è stata un periodo particolare per la Spagna, c’è stato un vero e proprio boom di nuove libertà fino ad allora sconosciute, che ha portato tante persone a togliersi una maschera , a mostrarsi per ciò che era.

 

Cosa ci puoi dire della protagonista?

Natalia è una donna sposata che ha una vita regolare ed in qualche modo vuole entrare a far parte di questo mondo che sta nascendo, dove i desideri possono diventare realtà. Con l’obiettivo di realizzare i propri desideri, tra i quali sentirsi desiderata, si fa coinvolgere in una sorta di intrigo e di manipolazione, che la porterà a vedere quali sono i limiti. Possiamo dire che il personaggio di Natalia mi è servito molto come ammonimento per non lasciarmi travolgere di fronte ai desideri, mi ha messo dei paletti. Natalia è la versione attuale di Anna Karenina o di Madame Bovary, un tipo di donna alla ricerca di qualcosa in più dalla vita.

 

Cosa ostacola il percorso di rinnovamento di una persona oggi?

Credo che l’ostacolo principale sia mettere tutti quei desideri in un’altra persona. Questo ci apre la porta alla manipolazione, che è ciò che accade a Natalia, trasformata in un essere manipolabile.

 

In cosa consiste la forza imprevedibile delle parole, che da il titolo al libro?

Tutto ciò legato alla manipolazione che circonda Natalia avviene attraverso le parole. Lei riceve una lettera molto forte piena di parole che sono come delle frecce che le arrivano dritto al cuore. Penso che non ci sia un’arma più potente della parola, capace di renderti la persona più felice del mondo o farti sprofondare nella disperazione.

 

Ci sono parole che hanno segnato la tua vita?

Si, la mia vita è stata profondamente segnata dalla parola amore, lavoro e figlia.

 

Sei una delle autrici che ha abbracciato il nostro progetto AforisMug. Ci spieghi il valore della frase che hai scelto per la realizzazione della tazza “Un libro è come un palazzo dove puoi custodire le tue ricchezze”?

Per me ciò che viene scritto su una pagina di un libro rimane inciso, come le foglie fossili che ci mostrano nei documentari, che sono cristallizzate: nei libri lasciamo plasmati ed incisi per sempre i nostri pensieri ed i nostri sogni: uno sguardo, un sorriso, un gesto. A volte le cose che possono apparire più fugaci nelle pagine di un libro restano per sempre, per l’eternità. Credo non ci sia niente di meglio al mondo di un libro, ancor meglio del denaro e del potere.

 

ACQUISTA LA NUOVA AFORISMUG DI CLARA SANCHEZ. I PRIMI 5 RICEVERANNO IN OMAGGIO UNA COPIA DEL LIBRO “LA FORZA IMPREVEDIBILE DELLE PAROLE”

ACQUISTA "La meraviglia degli anni imperfetti" di Clara Sánchez QUI
© Riproduzione Riservata