Chiude un'altra libreria a Roma

Chiusura libreria Fanucci a Roma, la lettera dell’editore

La libreria Fanucci di Piazza Madama a Roma, davanti al Senato, chiuderà l'8 febbraio. L'editore Sergio Fanucci spiega i motivi in una lettera aperta ai lettori

MILANO – Dati da brividi. Negli ultimi quattro anni a Roma hanno chiuso più di 50 librerie. Ora è il turno della libreria Fanucci di Piazza Madama, davanti al Senato. La libreria fu aperta nel 2004. L’editore Sergio Fanucci, in una lettera aperta ai lettori, spiega tutti i motivi della chiusura.

.

“Care lettrici e cari lettori,

con grande dispiacere annunciamo che la libreria Fanucci non sarà più la libreria di fronte al Senato a piazza Madama, 8 a partire dal giorno 8 febbraio.

Le ragioni sono diverse, dal calo delle vendite di libri in Italia che pesa un gravoso 19% ai costi che lievitano per ovvie ragioni. Inoltre, il piccolo spazio ha esaurito quella spinta che ha avuto in passato, costretto oggi a confrontarsi con realtà ben più grandi e polivalenti.

La nostra missione come librai indipendenti proseguirà comunque nel secondo punto vendita, aperto il 15 dicembre 2010, a via di Vigna Stelluti, 162, a Roma nord.

Ringraziamo tutti voi, i clienti affezionati e quelli occasionali, i fornitori e gli editori, il proprietario delle mura sempre attento e pronto ad ascoltare, e soprattutto i nostri bravi librai, persone che hanno lavorato con passione e professionalità e che ritroverete a Roma nord.
 
Un caro saluto”

.
Sergio Fanucci

 

© Riproduzione Riservata
Commenti