Brattle Book Shop, la più grande libreria di libri usati e d’antiquariato

Incastonata tra edifici di mattoni rossi e nascosta dal trambusto di Downton Boston, ecco la storia della libreria antiquaria che vende libri usati dal 1825
Brattle Book Shop, la più grande libreria di libri usati e d’antiquariato

MILANO – A un paio di passi dal Boston Common si trova il Brattle Book Shop, storica libreria a conduzione familiare. Al suo interno una vasta offerta: oltre 250.000 libri, cartoline, mappe e stampe che attraversano i più svariati generi e periodi storici, capaci di attrarre un pubblico variegato che va dall’amante dell’avventura al mecenate con un debole per i testi sacri.

Lo spazio interno

I primi due piani del negozio sono pieni di libri usati. Lo spazio è limitato in quanto gli  scaffali pieni di titoli sono stipati vicini, rendendo quasi impossibile muoversi dentro il negozio senza urtare qualcuno. Sgabelli di piccole dimensioni sono sparsi lungo lo spazio, consentendo ai visitatori di raggiungere i libri antichi sugli scaffali più alti. Il terzo piano ospita libri d’antiquariato da collezione e di prima edizione che coprono una vasta gamma di generi. Con un po’ di buona sorte è possibile trovare note e dediche scarabocchiate su pagine di libri usati storici.

Esterno con murales

Fuori dal negozio, incastrato tra due edifici industriali in mattoni, si trova un lotto di libri usati in vendita all’aperto. Scaffali e librerie riempiono lo spazio esterno, vendendo libri per un minimo di 3 dollari. Piccoli racconti russi compatti o enciclopedie spesse e pesanti sono solo alcuni dei tesori che si possono trovare all’interno dell’area esterna. Su di un lato è visibile un murales suggestivo, composto dai volti di autori famosi come Franz Kafka e Italo Calvino, esposti come se stessero guardando i visitatori mentre spulciano tra migliaia di titoli.

© Riproduzione Riservata