Anniversari online

Auguri “ilLibraio.it”, compie un anno la testata online edita da GeMS

Online dal 10 novembre 2014, il sistema il Libraio, oltre che il sito ilLibraio.it, vive nell’omonima rivista, fondata nel 1946 da Leo Longanesi, rifondata nel 1989
Auguri “ilLibraio.it”, compie un anno la testata online edita da GeMS

MILANO – Compie un anno ilLibraio.it, il nuovo sito della storica rivista Il Libraio, edita da GeMS – Gruppo Editoriale Mauri Spagnol. Online dal 10 novembre 2014, in questi mesi ilLibraio.it  è diventata una realtà punto di riferimento per i lettori, gli autori, i librai, i bibliotecari, gli addetti ai lavori.

PROGETTO DIGITALE DEDICATO AI LIBRI – I contenuti de ilLibraio.it sono curati dal giornalista Antonio Prudenzano, Web Content Manager di GeMS, e da diversi collaboratori, mentre il progetto è coordinato da Alessandro Magno, direttore Area Digital GeMS, che dichiara: “In un contesto difficile, in cui non poche testate giornalistiche scompaiono mentre altre riducono gli spazi dedicati alla cultura, a volte anche online, siamo uno dei pochi gruppi editoriali che ha investito significative risorse, economiche e umane, in un progetto digitale dedicato ai libri e alla cultura.”

DALLA RIVISTA AL WEB – Il sistema il Libraio, oltre che il sito ilLibraio.it, vive nell’omonima rivista, fondata nel 1946 da Leo Longanesi, rifondata nel 1989 a opera di Stefano Maurie oggi coordinata da Elena Pavanetto (direttore Marketing GeMS), con una cadenza bimestrale e centinaia di migliaia di lettori raggiunti ogni anno. Sono oltre 2.000 gli articoli pubblicati finora su ilLibraio.it nelle sue sezioni:notizie, interviste, analisi, retroscena, storie, contenuti d’autore, inediti letterari, approfondimenti sul mondo dell’editoria digitale e numerosi gli “sconfinamenti” in altri ambiti della cultura, dell’attualità. Grande attenzione per il mondo delle librerie, e non potrebbe essere altrimenti visto il nome della testata, e per quello delle biblioteche.

ATTENZIONE VERSO I LIBRAI – A conferma dell’attenzione rivolta ai lettori e ai librai, è da poco disponibile sul sito il primo grande database delle librerie italiane, con i dati di più di 2.000 punti vendita. Il progetto – un servizio gratuito, al momento in versione Beta – è realizzato in collaborazione con Informazioni Editoriali: dalle grandi librerie alle piccole realtà di provincia, passando per le librerie specializzate, il databasepermette di cercare la libreria più vicina e di scoprirne i servizi, dando agli utenti la possibilità di andare “alla scoperta delle librerie per l’Italia” e di lasciare la propria opinione.

© Riproduzione Riservata
Commenti