Nuova uscita

Arriva in libreria “Pape Satàn Aleppe”, l’ultimo libro di Umberto Eco

Arriva in libreria l'ultima fatica di Umberto Eco che coincide con la prima della casa editrice “La nave di Teseo”
Arriva in libreria "Pape Satàn Aleppe", l'ultimo libro di Umberto Eco

MILANO – Stampato a tempo di record da Grafica Veneta “Pape Satàn Aleppe”, l’ultima fatica dello scrittore italiano Umberto Eco che coincide con la prima della casa editrice “La nave di Teseo” che Eco aveva contribuito a fondare solo qualche mese fa con Elisabetta Sgarbi assieme ai fuoriusciti di Bompiani.

.

IL LIBRO – Si tratta di un saggio che raccoglie “Le bustine di Minerva” (la rubrica di Eco sull’Espresso) dal 2000 all’ultima del 27 gennaio dedicata alla mostra sul bacio di Hayez, ”legate al tema della società liquida e dei suoi sintomi”. Un libro che riassume l’ultima pagina della verve polemica di Eco, tra i primi a lanciare un appello firmato da molti scrittori per non lasciare che Mondadori divorasse Rizzoli. Polemica da cui nasce appunto La nave di Teseo, dopo l’addio della Sgarbi, di cui Eco era anche socio. L’uscita del libro era previsto per maggio, ma vista la sua scomparsa si è deciso di pubblicarlo immediatamente. Il sottotitolo cita “Cronache di una società liquida” ma, data la varietà dei temi non unificabili sotto una sola espressione “slogan”, il titolo è “Pape Satán Aleppe”, citazione evidentemente dantesca (Divina Commedia, Inferno Canto (VII, 1) che non vuole dire niente e dunque abbastanza “liquida” per caratterizzare la confusione dei nostri tempi”.

.

© Riproduzione Riservata
Commenti