Sei qui: Home » Libri » Librerie » Arriva l’Ape Libraccio, per portare la cultura in tutte le vie della città
l'iniziativa

Arriva l’Ape Libraccio, per portare la cultura in tutte le vie della città

Nel centro di Milano ‘sfreccia’ l'Ape Libraccio, un’ape verde piena di occasioni: una sorpresa di Libraccio alla città

Una libreria itinerante che attraversa la città carica di occasioni, libri usati da 3 a 5 euro e una selezione di libri per bambini nuovi in offerta al 50%. E’ questa l’ “Ape Libraccio”, uno strepitoso cubetto verde Libraccio che si schiude rivelando un mondo ideato per poter arrivare in zone della città non ancora servite.

Nuovo canale per la vendita di libri

Libraccio ha deciso di sperimentare il format anche per offrire ai propri clienti un nuovo canale per la vendita di libri usati: l’ape si ferma nelle piazze e valuta i libri che le persone portano, pagandoli subito e in contanti. L’ape acquista, quindi, oltre che a vendere libri e giornali. La carta stampata cerca e trova nuove strade, nel segno di una prossimità che non passa per forza e solo dal digitale. L’Ape è una risposta estremamente flessibile, amata dai cittadini italiani, evocatrice di un immaginario familiare a misura d’uomo. L’iniziativa, partita da qualche giorno, ha già attirato l’attenzione del pubblico che fotografa e condivide sui social il cubotto verde.

L’ Ape Libraccio

Libraccio ha aperto il primo negozio a Milano nel ’79, arrivando ora a 54 punti vendita di cui 7 a Milano, ponendosi come riferimento per l’assortimento e il risparmio delle famiglie. Oggi l’ “Ape Libraccio” è attiva 7 giorni su 7 e tocca diverse piazze e punti di socialità della città. In queste prime settimane sarà la mattina in Piazza Dergano, Gae Aulenti, Piazza Castello, Via Farini, Arco della Pace mentre nel pomeriggio farà tappa in Piazza Mentana, Parco Solari, Piazza Risorgimento.

Trasportare cultura nelle vie della città

“Abbiamo deciso di mettere la libreria su ruote e riproporre quello che facciamo ogni giorno nei nostri punti vendita. Scendere in strada per raggiungere persone e quartieri da cui siamo distanti, essere vicino ai lettori negli afosi pomeriggi estivi milanesi, offrire un servizio unico e strappare qualche sorriso stupito a bordo strada. – racconta Edoardo Scioscia, amministratore del Gruppo Libraccio – Nei prossimi mesi la libreria e l’edicola saranno un tutt’uno e trasporteranno la cultura nelle vie della città grazie alla collaborazione con Edicole Quisco.”

“Siamo contenti di partecipare a questa iniziativa di Libraccio che ci consente di sviluppare un’area libri sul modello di edicola mobile.” conclude Andrea Carbini ideatore del progetto dell’edicola su ruote e amministratore di Edicole Quisco.

© Riproduzione Riservata