Sei qui: Home » Libri » Autori » È arrivato “Annientare”, il nuovo libro di Michel Houellebecq
Il libro

È arrivato “Annientare”, il nuovo libro di Michel Houellebecq

Esce oggi, in contemporanea con l’edizione francese, “Annientare”, il nuovo attesissimo libro di Michel Houellebecq

Annientare” è il nuovo, attesissimo romanzo dello scrittore francese Michel Houellebecq. In uscita oggi, in contemporanea con l’edizione originale, “Annientare” racconta la paura e la decadenza umana, lasciando come unica ancora di salvezza l’amore.

“Annientare”

Bruno Juge è un politico di lungo corso, ministro dell’Economia e uno degli uomini più potenti della scena politica francese che si avvia alle prossime elezioni presidenziali. Ma è anche un uomo solo. Sua moglie lo ha tradito ed esposto a uno scandalo pubblico. Paul Raison è uno dei più stretti consiglieri di Bruno, solo come lui, separato in casa nell’indifferenza della moglie Prudence,. Quando un attacco informatico diffonde in rete una serie di violenti video che colpiscono il governo e la stessa persona di Bruno Juge, Paul viene chiamato a collaborare alle indagini della Direzione generale per la sicurezza interna. Mentre difende il paese da pericolosi terroristi digitali, Paul deve affrontare anche i nodi irrisolti della sua famiglia.

10-migliori-libri-in-uscita-gennaio-1201-568

I 10 migliori libri in uscita a Gennaio 2022

Anno nuovo, nuovo mese, nuove proposte editoriali. Ecco quali sono i 10 migliori libri in uscita a gennaio 2022

 

La crisi morale dell’uomo e del mondo

“Annientare” è un romanzo impetuoso e torrenziale, in cui le parole, come sempre in questo caso, esprimono senza indugio il desolante panorama umano. Qui Michel Houellebecq ci racconta la storia di due uomini, uno, Bruno Juge, che perde tutta la sua credibilità a causa di un attacco informatico che rivela indecenti verità e l’altro, Paul Raison, che si trova ad affrontare, insieme alla grande responsabilità lavorativa, anche tutte le problematiche personali e familiari che prima si camuffavano con la quotidianità. In “Annientare”, Houellebecq descrive, in un non lontanissimo futuro, la crisi umana e morale del nostro mondo, un nichilismo sempre più accentuato che dà libero sfogo al terrorismo di ogni genere. Un libro fatto di decadenza, insoddisfazione ma anche redenzione.

Michel Houellebecq

Michel Houellebecq pseudonimo di Michel Thomas è uno scrittore, saggista, poeta, regista e sceneggiatore francese. Nato il 26 febbraio 1956 nel dipartimento d’oltremare francese della Réunion, Michel Thomas è cresciuto fino a sei anni in Algeria. Consegue la laurea in agraria nel 1978 con una specializzazione in «Ecologia e miglioramento dell’ambiente naturale». Verso la metà degli anni Ottanta inizia a frequentare ambienti letterari parigini, pubblica le prime poesie e collabora con varie riviste. Estensione del dominio della lotta, suo primo romanzo, viene pubblicato da Maurice Nadeau nel 1994 dopo essere stato rifiutato da parecchi editori. Esso ha collocato Houellebecq a capo di quella generazione di scrittori concentrati sulla miseria affettiva dell’uomo contemporaneo.

Alice Turiani

© Riproduzione Riservata