Al via oggi a Capri l’ottava edizione de ”Le Conversazioni”

Le Conversazioni, gli incontri letterari ideati da Antonio Monda e Davide Azzolini con i protagonisti della letteratura contemporanea di lingua inglese, tornano quest'anno a Capri nello splendido scenario della piazza antistante l'Hotel Punta Tragara...

 Da oggi sino al 7 luglio scrittori a confronto sul tema “vincitori e vinti”

MILANO – ‘Le Conversazioni‘, gli incontri letterari ideati da Antonio Monda e Davide Azzolini con i protagonisti della letteratura contemporanea di lingua inglese, tornano quest’anno a Capri nello splendido scenario della piazza antistante l’Hotel Punta Tragara. Nel corso di due weekend consecutivi, oggi, domani e domenica e i prossimi 5, 6, 7 luglio, alcuni tra i più importanti autori del mondo anglosassone si confronteranno con prestigiosi scrittori italiani sul tema “vincitori e vinti”.

VINCITORI E VINTI – “La realtà intima dell’uomo è quella della lotta? Si tratta di una condizione irrimediabile ed eterna codificata dall’ Homo homini lupus? O invece, al di là di situazioni tragiche ed eccezionali, come la lotta al nazismo, la lotta più alta e nobile è quella dell’aurea mediocritas, nella quale ognuno deve imparare ad accettarsi per quello che è?” – dichiara Antonio Monda, giornalista, docente alla New York University e direttore artistico de Le Conversazioni, introducendo il tema di questa ottava edizione – “Per chi ha una concezione immanente dell’esistenza la vittoria e la sconfitta tendono ad assumere un valore assoluto, mentre per chi ha una concezione trascendente il valore diviene relativo, e nei casi di persone dalla fede profonda, può diventare perfino irrilevante”.

GLI OSPITI – Ad aprire la rassegna caprese, quest’oggi, Michael Chabon, vincitore del premio Pulitzer per la narrativa nel 2001 con Le fantastiche avventure di Kavalier e Clay. Lo scrittore a Capri dialogherà con la moglie, la scrittrice Ayelet Waldman nota in Italia per “Sono una cattiva mamma” e “L’amore e altri luoghi impossibili” e che ha appena pubblicato per Rizzoli “La ragazza del treno d’oro”.  Sabato 29 giugno sarà la volta di Stephen Sondheim autore di alcuni tra i più importanti musical americani della seconda metà del Novecento, capolavori quali “West Side Story”, “Sweeney Todd” e “Into the Wood”, e vincitore di un Oscar, otto Tony ed otto Grammy. Protagonisti di domenica 30 giugno, Alessandro Baricco e la scrittrice statunitense Jhumpa Lahiri proclamata migliore esordiente dell’anno da giurie di critici e di pubblico, vincitrice del Premio Pulitzer per la narrativa nel 2000.

GLI INTERVENTI DEL SECONDO WEEKEND – Ad aprire il secondo weekend, venerdì 5 luglio, saranno la scrittrice Elizabeth Strout, premio Pulitzer nel 2009 , una delle più interessanti e sensibili voci della narrativa americana contemporanea e che ha appena pubblicato il nuovo romanzo “I ragazzi Burgess”, e Adam Johnson vincitore del Premio Pulitzer 2013 con il suo ultimo romanzo “Il signore degli orfani”, accolto da recensioni osannanti e l’appoggio incondizionato da parte della comunità degli scrittori.  Sabato 6 luglio sarà di scena il romanziere, saggista e critico Claudio Magris, e la sera successiva chiuderà la rassegna Michael Ondaatje, scrittore e poeta singalese naturalizzato canadese, vincitore del Booker Prize con il romanzo “Il paziente inglese”, adattato da Anthony Minghella in un film che ha vinto 9 Premi Oscar.  Durante il festival, ogni giorno al tramonto sulla rotonda di Tragara, uno dei luoghi più suggestivi dell’isola, a picco sui Faraglioni, gli scrittori svolgeranno il reading e successivamente saranno protagonisti di una conversazione con Antonio Monda. Il tema “vincitori e vinti” sarà affrontato dagli scrittori sotto molteplici punti di vista, spaziando dalla storia, alla letteratura, al cinema e all’arte.

L’OTTAVA EDIZIONE PRSENTATA A NEW YORK
– Anche per l’edizione 2013 sarà distribuita al pubblico l’antologia dei testi inediti degli scrittori dedicati al tema di quest’anno. Gli scritti saranno letti dagli stessi autori in apertura di ogni appuntamento. Anche questa ottava edizione è stata inaugurata lo scorso 9 maggio a New York  presso la Morgan Library & Museum, in un incontro con l’artista Marina Abramović e il celebrato architetto Daniel Libeskind per il ciclo di appuntamenti sul tema ‘Films of my life’ che proseguirà il prossimo autunno. Nel mese di novembre infatti, oltre all’appuntamento che si rinnova alla Morgan Library & Museum, con lo scrittore Jeffrey Eugenides e la regista statunitense Julie Taymor, per la prima volta si terrà un evento de Le Conversazioni al MoMa di New York (6 novembre) al quale interverrà Edgar Lawrence Doctorow su cinema e letteratura.  Le Conversazioni è prodotto da Dazzle Communication.

I PARTNERS – La rassegna caprese è realizzata in collaborazione con la Città di Capri e con Spigoli, con il supporto del MiBAC Ministero per i Beni e le Attività Culturali, sponsorizzata da Eni, Enel, Chrysler Brand e BNL Gruppo BNP Paribas e con la collaborazione tecnica di La Repubblica, Hotel Punta Tragara, Il Riccio ristorante beach club, Rossi tipo-litografia.  Rai Educational è media partner del Festival: sarà possibile seguire l’evento con le anticipazioni e la diretta streaming sul portale di Rai Letteratura www.letteratura.rai.it  Il ciclo di incontri newyorkesi è presentato in collaborazione con The Morgan Library & Museum e sponsorizzato da Persol, Eni, Enel e Chrysler Brand.

28 giugno 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti