A Bookcity Milano il libro… è di rigore!

Non date retta a chi sostiene che i libri sono una palla: i libri sono un pallone! Non ci credete? Venite a vedere scrittori, editori, bibliotecari e librai suonarsele di santa ragione in calzoncini e tacchetti sul prato dell’Arena di Milano, dalle undici della mattina di sabato 23 novembre accompagnati dalla radiocronaca Marco Ardemagni e Paolo Maggioni, conduttori di Caterpillar Radio RAI 2...

Domani alle 11 si tiene un torneo di calcio presso l’Arena di Milano con i protagonisti del libro

MILANO – Non date retta a chi sostiene che i libri sono una palla: i libri sono un pallone! Non ci credete? Venite a vedere scrittori, editori, bibliotecari e librai suonarsele di santa ragione in calzoncini e tacchetti sul prato dell’Arena di Milano, dalle undici della mattina di sabato 23 novembre accompagnati dalla radiocronaca Marco Ardemagni e Paolo Maggioni, conduttori di Caterpillar Radio RAI 2. L’evento è organizzato da Wuz.it .

IL TORNEO – In un torneo quadrangolare senza esclusione di colpi (editoriali), i protagonisti del libro in tutte le fasi della sua vita si affronteranno fra dribbling sinuosi, strettissime marcature a uomo, ristampe… pardon: recuperi impossibili e incursioni devastanti nell’area avversaria.  Quattro squadre si sfideranno in due semifinali della durata di trenta minuti ciascuna (la prima dalle ore 11.15 alle 11.45, la seconda dalle ore 12.00 alle 12.30). Le squadre vincenti si affronteranno in una finale della durata di sessanta minuti che incoronerà la squadra vincitrice. Una gigantesca coppa di cioccolato fondente Emilia, offerta da Zàini, sarà il premio per la prima classificata, a dimostrazione che non è vero che con la cultura non si mangia.

PER PARTECIPARE…BASTA UN LIBRO – Ogni colpo del repertorio è valido, quando quel che conta è mettere la firma sul risultato. E non lasciatevi ingannare da montature sottili degli occhiali, modi gentili e corporature minute: la verità è che per fare i libri ci vuole un fisico bestiale! Quanto costa assistere a questo spettacolo impareggiabile? Un libro è il prezzo del biglietto d’ingresso per l’intera manifestazione. Il titolo che deciderete di donare, assieme a tutti quelli che verranno portati dagli altri spettatori, andrà a costituire un fondo librario a disposizione delle Scuole di Milano.

22 novembre 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti