8 frasi da leggere quando ci si sente persi

Ci sono momenti in cui sembra che il mondo ti stia crollando addosso. Momenti in cui senti di aver sbagliato tutto. Leggere queste frasi può aiutare
8 frasi da leggere quando ci si sente persi

MILANO – Ci sono momenti in cui sembra che il mondo ti stia crollando addosso. Momenti in cui senti di aver sbagliato tutto e che niente possa tornare come una volta. Sembra che la situazione non possa migliorare, che qualunque tuo sforzo sia inutile. A volte la forza può provenire da una frase, incisa su un libro o ripresa da un’opera e protagonista di una mug letteraria, come nel caso della Social Collection delle AforisMug di Libreriamo. Ecco alcune frasi di vari autori, raccolte da Buzzfeed.com, che possono aiutare molto in momenti del genere.

 

“Nella vita, bambina mia, ci sono tenebre e ci sono luci. Tu sei una delle luci: la luce di tutte le luci”.

Bram Stroker, Dracula

 

“Nonostante tutto io ancora credo che la gente sia davvero buona nel proprio cuore”.

Anna Frank, Diario

 

“Ero dentro e fuori, contemporaneamente affascinato e respinto dalla inesauribile varietà della vita”.

F. Scott Fitzgerald, Il grande Gatsby

 

“Momenti bui e difficili ci attendono. Presto dovremo affrontare la scelta fra ciò che è giusto e ciò che è facile”.

Rowling, Harry Potter e il calice di fuoco

 

“Finché qualcuno ti ama, non importa chi sei o quello che sembri”.

Roald Dahl, Le streghe

 

“Quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e a uscirne vivo. Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero. Ma su un punto non c’è dubbio… ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi è entrato”.

Haruki Murakami, Kafka sulla spiaggia

 

“Non posso tornare a ieri perché ero una persona diversa allora”.

Lewis Carroll, Alice nel Paese delle meraviglie

 

“Non si vede bene che col cuore, l’essenziale è invisibile agli occhi”.

Antoine de Saint-Exupéry, Il piccolo principe

 

 

© Riproduzione Riservata