Mare d’inchiostro

I 6 motivi per cui partecipare a un gruppo di lettura

Siete amanti della lettura? Leggete più di un libro al mese? Allora il posto giusto per voi è in un gruppo di lettura! Perché partecipare a un gruppo di lettura? Ecco i 6 motivi che mi hanno portata a partecipare a un gruppo di lettura:

1) È un modo per conoscere libri di cui non avevamo mai sentito parlare.
Capita, quando si sceglie un argomento per la successiva lettura o direttamente  un libro da leggere, che vengano fuori testi di cui non conoscevamo neanche l’esistenza. Anche se il titolo nominato non sarà la prossima lettura del gruppo, possiamo sempre prendere nota.

2) Ci sprona a leggere libri che altrimenti non avremmo mai letto.
Si vota e potrebbe accadere che il libro da leggere per il mese successivo non ci piaccia a naso. Però potremmo restarne piacevolmente sorpresi oppure, come avevamo pensato, decretare che quel libro proprio non ci piace. Ma vale sempre la pena leggere!

3) Ci aiuta ad interpretare un libro da diversi punti di vista.
Ascoltare le opinioni di altri lettori su un libro appena letto ci farà sicuramente conoscere altri punti di vista e aspetti di quella lettura che magari non avevamo considerato.

4) È un modo per socializzare.
Chiacchierare con persone che amano la lettura è sempre piacevole!

5) Si risparmia ordinando il libro in tanti!
La copia del libro in lettura si può ordinare dividendo le spese di spedizione tra i componenti del gruppo, oppure, acquistando un certo numero di copie, la spedizione potrebbe risultare gratuita.

6) Ai gruppi di lettura c’è sempre qualcosa da mangiare e da bere!
Ognuno porta qualcosa da mangiare o una bibita. Si legge, si chiacchiera, si mangia e si beve!+

 

Elisa Sartarelli

© Riproduzione Riservata
Commenti