Sei qui: Home » Libri » I 5 libri da leggere per combattere ansia e stress
libri da leggere

I 5 libri da leggere per combattere ansia e stress

La lettura è di certo un ottimo metodo per esorcizzare le nostre paure ed imparare ad addomesticarle. Ecco 5 libri da leggere per allontanare l’ansia e lo stress.

Quante volte ci siamo sentiti sopraffatti dall’ansia e dallo stress nell’arco delle nostre giornate e ci siamo chiesti se esistesse un modo per superare questi momenti di buio? 

L’ansia è uno stato psichico di un individuo, prevalentemente cosciente, caratterizzato da una sensazione di intensa preoccupazione o paura, relativa a uno stimolo ambientale specifico, associato a una mancata risposta di adattamento da parte dell’organismo in una determinata situazione che si esprime sotto forma di stress per l’individuo stesso. Essa si differenzia dalla paura vera e propria per il fatto di essere aspecifica, vaga o derivata da un certo tipo di conflitto interiore.

I 5 libri da leggere per allontanare l’ansia e lo stress

La lettura è di certo un ottimo metodo per esorcizzare le nostre paure ed imparare ad addomesticarla. Ecco perché oggi vi proponiamo i 5 libri da leggere per allontanare i malesseri dovuti a preoccupazioni e stress.

Il peso della farfalla”, di Erri De Luca

In sole 70 pagine, Erri De Luca racconta uno scontro che avviene in montagna, fra un uomo, un cacciatore orgoglioso, e il re dei camosci, vecchio e stanco. Una storia che affresca la solitudine declinandola in due diversi personaggi e, con lo sfondo della montagna e una grande potenza narrativa, riesce a traportare il lettore in un luogo senza tempo, dove si può trovare rifugio dalla frenesia della quotidianità.

Non preoccuparti! Impara a dominare la tua ansia”, di Stewart Geddes

Con questo libro, pubblicato nel 2020, lo psicoterapeuta Stewart Geddes insegna ai lettori come gestire l’ansia che ormai accompagna ogni ambito della nostra vita: dalla paura per il futuro a quella originata dalle occasioni sociali. L’ansia, spiega l’autore, deriva dall’incertezza. Non si può estirpare l’incertezza, perché essa è parte integrante della vita. L’unica soluzione è diventare consapevoli delle nostre preoccupazioni, per non permettere più che sia lei a controllare noi.

Storia della mia ansia”, di Daria Bignardi

Daria Bignardi ci rende partecipi di un viaggio alla scoperta dell’ansia attraverso la storia di Lea, una donna che non è mai riuscita a guardare con obiettività il suo problema per via dei disturbi ossessivi della madre. In questo libro, gli avvenimenti del quotidiano fluiscono rapidi fra le pagine, e tutto trova il suo posto nella vita, anche eventi dolorosi come la malattia e una crisi matrimoniale.

Liberi dall’ansia. Conoscerla, gestirla, scioglierla”, di Judson Brewer

“Liberi dall’ansia” è stato pubblicato lo scorso anno, e rappresenta una lettura interessante perché inserisce la pandemia di Covid-19 nel calderone degli accadimenti che hanno portato l’essere umano ad uno stato di stress maggiore nella vita di tutti i giorni.
Un’analisi sull’incertezza e sul suo legame con la sconfinata mole di informazioni che acquisiamo ogni istante attraverso il web si accompagna a delle tecniche mentali – praticabili da tutti – per reindirizzare le nostre energie sull’asse della positività.

Le otto montagne”, di Paolo Cognetti

Questo è un romanzo capace di trasportare completamente il lettore nello splendido e maestoso ambiente della montagna. Pietro è un ragazzo introverso e un po’ solitario. Le sue uniche certezze sono le cime dove è cresciuto e il rapporto coi genitori, in particolare il padre, e l’amico Bruno.

Le pagine scritte da Cognetti sono impregnate degli odori e delle atmosfere montane. Questa caratteristica, unita alla delicatezza della storia e dei suoi personaggi, fanno di “Le otto montagne” il libro perfetto da leggere se si ha bisogno di fermarsi un istante per respirare aria fresca e incontaminata.

© Riproduzione Riservata