Sei qui: Home » Libri » 5 libri da leggere ai bambini per prepararli all’inizio della scuola
Scuola

5 libri da leggere ai bambini per prepararli all’inizio della scuola

L'inizio della scuola primaria è un passaggio fondamentale nella vita dei bambini. Non c'è niente di meglio di un libro a tema, per accompagnarli con clima sereno verso questa nuova avventura. Ecco quindi 5 libri da leggere ai vostri bambini per prepararli all'inizio della scuola.

L’inizio della scuola e il cambiamento da esso prodotto a volte preoccupa più noi adulti che i bambini, ma ciò che è indubbio è che questo momento costituisca quasi un rito di passaggio, e segni l’inizio di un percorso che si spera i nostri bambini affrontino con serenità e sicurezza. E quale miglior modo per accompagnarli verso l’inizio di questa nuova avventura se non leggendo loro dei libri?

Familiarizzare con la carta stampata e con le parole e ascoltare storie rassicuranti sul momento che presto loro stessi andranno ad affrontare, risulterà liberatorio e formativo per i vostri piccoli. Ecco perché oggi vi suggeriamo 5 libri da leggere ai bambini per prepararli all’inizio della scuola!

5 libri da leggere ai bambini per prepararli all’inizio della scuola

Anselmo va a scuola” di G. Zoboli e S.Mulazzani

Il primo titolo che vi suggeriamo per l’inizio della scuola dei vostri bambini è un classico del genere, divertente e rassicurante, con un coniglio che racconta barzellette e un bambino che di notte vola sulla sua automobile. Un cuore timido e un animo intrepido. Una scuola popolata di dizionari chiacchieroni e di malinconici mappamondi. Un’avventura trasognata, attraverso aule e alfabeti, libri e banchi, pensata per accompagnare per mano i bambini nel grande mistero scolastico che li attende.

Matilde ha una fifa blu… della scuola!” di V. Fioruzzi e L. Zannoni

La collana “Matilde ha una fifa blu…” racconta di Matilde, della sua vita all’insegna di pozioni, alambicchi e qualche provetta dei giochi fatati ed una bacchetta. La sua stanza, così la sua vita, disordine allegro e una gioia infinita! Questa è Matilde, neri i capelli rosso il vestito e due occhioni assai belli. Tra i suoi tanti giochi c’è un morbido orsetto si chiama Blu: è il suo prediletto. Blu è il suo amico ma anche il colore di cui vede tutto quando ha timore.

Ha qualche paura ma anche un trucchetto se serve ripete una frase ad effetto… L’episodio dedicato alla scuola è quello che fa per voi e per l’inizio del percorso scolastico!

Non ho fatto i compiti perché…” di D. Calì, B. Chaud e S. Segre

Perfetto per l’inizio della scuola e per familiarizzare con l’idea dei compiti da fare a casa, “Non ho fatto i compiti perché…” fa parte di una bellissima collana illustrata edita da Rizzoli. 

Le scuse per non aver fatto i compiti sono un classico nella vita dello studente, e questo libro ne contiene di assurde, come “le lucertole giganti hanno invaso il nostro giardino” o “il cane è stato ingoiato da un altro cane e ho passato tutto il pomeriggio dal veterinario” oppure “siamo rimasti senza riscaldamento e ho dovuto usare le matite per il fuoco”, in un crescendo comico condotto con allegria surreale. Davide Calì firma un testo pieno di humor e costituito, in ogni pagina, da battute fulminanti come un tweet.

Benjamin Chaud lo illustra con disegni vintage style, a tutta pagina, dal tratto sinuoso, pieni di colore e di dettagli decorativi. E da cui trapela un lieve tocco di ironia che piacerà anche ai grandi.

Valentina va a scuola” di A. Petrosino e S. Not

A volte, per superare lo scoglio dell’ignoto non ci serve altro che conoscere storie che somigliano alla nostra. Per questo, in vista dell’inizio della scuola, vi consigliamo questo libriccino che racconta di Valentina e dei suoi primi giorni di scuola dopo l’asilo, con tante novità e qualche piccola preoccupazione che però non ferma la curiosità. 

Oh, quante cose vedrai!” di Dr. Seuss e A. Sarfatti

Terminiamo il nostro articolo sui 5 libri da leggere ai vostri bambini per prepararli all’inizio della scuola con un volume illustrato che, pur non essendo strettamente legato all’ambito della scuola, parla di paure, novità e avventure che aspettano di essere vissute. 

Un viaggio in rima tra i paesaggi colorati della vita per incoraggiare i bambini ad avventurarsi nel mondo a testa alta, affrontare le insidie con sicurezza e imparare a spostare le montagne per raggiungere il proprio sogno! Hai cervello nella testa. Hai piedi nelle scarpe. Puoi andare dove vuoi, da qualunque parte. Sei solo. Sai quello che sai. Sei TU che decidi dove andrai. 

© Riproduzione Riservata