5 consigli per riuscire a leggere 100 libri all’anno

Se si vuole far strada in questo mondo bisogna imparare a educare se stessi e per farlo bisogna leggere molto
5 consigli per riuscire a leggere 100 libri all'anno

MILANO – Da grandi amanti della lettura probabilmente dedicherete gran parte del vostro tempo libero ai libri e alla lettura. Ma avete mai fatto il conto di quanti titoli riusciate a leggere nel corso dell’anno? Matematicamente parlando sembra un gioco d ragazzi. Se si considera infatti che una persona dedica alla lettura, più o meno, 10 ore alla settimana allora sarà in grado di leggere 26.000 pagine in un anno. Ora; un libro in media è composto da circa 250 pagine quindi una persona sarebbe in grado – secondo i calcoli – di leggere ben 104 libri all’anno.

.

LA GIUSTA STRATEGIA DI LETTURA – Ma non sempre è così semplice, la vita frenetica di oggi toglie sempre più tempo al piacere della lettura che necessita spesso di tranquillità o, per lo meno, di una condizione favorevole all’immedesimazione e all’assimilazione delle diverse informazioni. Per questo motivo il blog letterario Ebook Friendly ha impostato una lista di consigli per arrivare davvero  poter leggere 100 libri in un anno.

.

1) COMPRARE IN MASSA

Se si vuole leggere di più, bisogna acquistare più libri e avere diversi libri intonsi a disposizione porta di conseguenza a non avere più scuse per non leggere.

.

2) LEGGERE IN QUALSIASI MOMENTO LIBERO

Si può trovare il tempo per leggere in ogni momento della giornata, per quanto impegnata essa sia. Si può leggere durante il pranzo, in treno, nella sala d’attesa di un medico, durante le pause al lavoro. Ma in particolare si può leggere al posto di guardare la televisione o di seguire i social network.

.

3) LEGGERE LIBRI DI UNA CERTA RILEVANZA

Non sprecate il vostro tempo leggendo libri che non vi interessano o che non appartengono al vostro genere; la lettura risulterà più lenta e pesante. Scegliete invece  libri inerenti al vostro lavoro o alle vostre passioni.

.

4) LEGGERE PIU’ LIBRI CONTEMPORANEAMENTE

Esistono regole per qualsiasi cosa, ma non per la lettura. Se state infatti leggendo qualche complesso trattato e volete alleggerirvi la giornata, nessuno vi vieta di aprire un libro più leggero e divertente.

.

5) CONSERVARE LA CONOSCENZA ACQUISITA

Leggere molto implica apprendere molto. Ed è fondamentale mettere in atto ciò che si è appreso per mantenere vivo il senso più profondo della lettura stessa: l’insegnamento e l’educazione.

.

Alice Turiani 

.

© Riproduzione Riservata