Il mondo di Harry Potter

14 cose che abbiamo scoperto nel 2016 sul mondo di Harry Potter

Alcune cose che abbiamo scoperto nel 2016 sul mondo di Harry Potter grazie al film ("Animali fantastici e dove trovarli"), al libro e all'account Twitter della Rowling
14 cose che abbiamo scoperto nel 2016 sul mondo di Harry Potter

MILANO – Il mondo di Harry Potter non è un mondo statico, definito una volta per tutte, del quale sappiamo tutto. Anzi, ogni anno la sua creatrice, J.K. Rowling, ci permette di scoprire qualcosa di più su questo mondo, ricco di sfaccettature e di zone d’ombra ancora tutte da illuminare. Buzzfeed ha raccolto alcune cose che abbiamo scoperto nel 2016 sul mondo di Harry Potter grazie al film (“Animali fantastici e dove trovarli“), al libro (“Harry Potter e la maledizione dell’erede“) e all’account Twitter della Rowling.

 

1. J.K. Rowling decide di tanto in tanto di dare su Twitter alcune informazioni e curiosità inedite sul mondo di Harry Potter. In un tweet ha rivelato che non aveva deciso di uccidere Lupin fino a “Harry Potter e l’Ordine della fenice”.

2. Con il film “Animali fantastici e dove trovarli” abbiamo scoperto tantissime informazioni sul mondo dei maghi in America.

3. Abbiamo scoperto che le bacchette sono nate in Europa e sono usate per controllare il potere magico che altrimenti sarebbe incontrollabile. Ed è per questa ragione che ci impressioniamo tanto quanto vediamo maghi come Silente o Voldemort che fanno incantesimi senza bacchetta.

4. E se grandi maghi come Piton, Silente e Voldemort sanno volare senza scopa è per la stessa ragione per cui riescono a fare incantesimi senza bacchetta. Le scope servono a incanalare la magia come le bacchette.

5. I maghi europei hanno cominciato a emigrare in America nel XVII secolo e hanno contribuito alla fondazione di Ilvermorny, la scuola americana di magia e stregoneria.

6. Il processo alle streghe di Salem, avvenuto negli ultimi del XVII secolo, è stato una tragedia per la comunità di maghi in America e ha portato tante streghe e tanti maghi a lasciare il continente.

7. Il MACUSA (Il congresso magico degli Stati Uniti d’America) è stato fondato nel 1963.

8. Nel 1790 è stato stabilito che i maghi americani avrebbero dovuto evitare di integrarsi con i “no-mag”(come gli americani chiamano i babbani).

9. Tutti i maghi in America devono avere un permesso per tenere con sé una bacchetta.

10. Animali fantastici ci ha mostrato che per un bambino è possibile sopprimere la magia ma lo si può fare soltanto pagando un prezzo altissimo, diventando cioè un obscuriale, un mago o una strega che è incapace di controllare i propri poteri magici. Questi poteri magici si ritorcono contro il giovane e generano un’entità oscura e parassita nota sotto il nome di Obscurus. Coloro che sono vittime di un Obscurus possono causare devastazione intorno a sé e restare persino vittima del proprio potere represso.

11. In molti hanno pensato che Ariana, la sorella di Silente, fosse un Obscuriale, cosa che spiegherebbe il grande interesse di Grindelwald per lei.

12. Nel 2016 abbiamo conosciuto quel bellissimo personaggio che è Newt Scamander, che ci ha insegnato che i Tassorosso sono tra le persone più “toste” in circolazione.

13. Grazie a “Harry Potter e la maledizione dell’erede” abbiamo scoperto che Harry diventa il Capo dell’Ufficio Applicazione della Legge sulla Magia.

14. Nonostante le parole rassicuranti che Harry ha detto al figlio alla stazione di King’s Cross, Harry non è del tutto felice del fatto che suo figlio Albus sia finito nei Serpeverde.

© Riproduzione Riservata
Commenti