Pesce d'aprile

I 10 pesci d’aprile più divertenti e temuti dai booklover

Oggi è il pesce d'aprile e come potremmo organizzare dei simpatici scherzi ai nostri amici booklover? Ecco gli scherzi più divertenti e temuti
I 10 pesci d'aprile più divertenti e temuti dai booklover

MILANO – La tradizione del pesce d’aprile, seguita in diversi paesi del mondo, consiste in uno scherzo da mettere in atto il 1º dello stesso mese. Lo scherzo può essere anche molto sofisticato ed ha lo scopo di creare imbarazzo nelle vittime, in altri casi è solo un modo per divertirsi fra amici. Tutti, almeno una volta nella nostra vita, abbiamo subito una burla in questo fatidico giorno. Ma cosa succede se si scherza con la nostra passione preferita, i libri? In occasione del 1º aprile, ecco alcuni possibili scherzi che il classico booklover può subire in questo giorno, mentre i più burloni possono prendere spunto e ispirarsi a uno di questi possibili scherzi per prendersi gioco di un amico amante della lettura.

LEGGI ANCHE: Pesce d’aprile, i personaggi più folli della letteratura

 

  • Vedersi la propria libreria con i libri in disordine o, poggio ancora, con libri diversi da quelli appartenenti alla propria collezione

 

  • Comprare un libro scelto dalla sovraccoperta e poi accorgersi una volta arrivati a casa che si trattava di un libro diverso da quello scelto

 

  • Scoprire che il proprio autore preferito ha appena annunciato il ritiro dalla scrittura

 

  • Trovare in rete la clamorosa notizia dell’uscita a breve del libro di un autore molto atteso o che non scriveva da anni

 

  • Clamoroso annuncio delle case editrici: a partire dal 2014 non produrranno più libri in versione cartacea ma soltanto ebook

 

  • Scoprire che un aforisma o una citazione banale appartiene (purtroppo) ad un autore leggendario

 

  • Sapere che il vostro libraio di fiducia a breve chiuderà l’attività (questo, purtroppo, spesso avviene realmente)

 

  • Leggere in rete che l’autore italiano che più vi sta antipatico viene nominato Ministro della Cultura (in lizza Fabio Volo e Federico Moccia)

 

  •    Apprendere in rete la notizia del rinvenimento di un manoscritto inedito appartenente ad un autore classico

 

  • Arrivano dalla Cina i libri capaci di far leggere anche cani, gatti e i propri animali domestici (per aumentare il numero dei lettori nel mondo)

 

 

© Riproduzione Riservata