Gruppi di lettura

10 motivi per cui ogni donna dovrebbe aderire a un club del libro

Partecipare a un gruppo di lettura è un'occasione unica per parlare dei libri che vi piacciono e per conoscere altre amanti della lettura come voi
10 motivi per cui ogni donna dovrebbe aderire a un club del libro

MILANO – Molti club del libro sono solo un pretesto per incontrarsi, bere e dire qualcosa di superficiale sul libro scelto per quella settimana. Ecco, se vi trovate di fronte a un club di lettura di questo tipo, allontanatevi subito. I veri gruppi di lettura non sono affatto così. Per iniziare, un club del libro non è altro che un posto per riunirsi con gli altri per parlare appassionatamente del libro che state leggendo. Tutto il resto, è un contorno, sia gli spuntini, sia i luoghi che ospitano gli incontri. Grazie a Bustle.com, vediamo tutti i motivi per cui ogni donna dovrebbe aderire a un club del libro.

.

1) Hai una chance per parlare dei tuoi libri preferiti 

Quest’aspetto è quasi ovvio perché parlare dei libri che si stanno leggendo è la premessa necessaria per ogni club del libro. Pensa a tutte quelle volte che avevi una voglia incredibile di condividere i tuoi pensieri sulle tue storie preferite, ma non avevi nessuno che ti poteva ascoltare. Pensa a tutti quei riferimenti letterari che avresti voluto fare, ma nessuno sapeva chi fosse Margaret Atwood. Partecipare a un club del libro, infatti, voleva dire anche conoscere  persone che condividessero la passione della letteratura come te.  In un club del libro, non ti sentirai a disagio, perché tutti sono lì per ascoltare e condividere le loro idee.

.

2) Hai la possibilità di leggere libri che non avresti mai letto 

Sai come funziona un club del libro? Si? Bene. Allora saprai che ogni settimana una persona a turno decide quale libro si deve leggere per poi discuterne la settimana successiva. Attraverso questo processo, capita ovviamente che siate “obbligati” a leggere titoli che altrimenti non avresti mai letto. Questa si trasforma in una grande opportunità di crescita perché hai la possibilità di entrare in contatto con storie e personaggi di cui non avresti mai letto niente. Un’opportunità di crescita da non perdere.

.

3) Ci sono dei limiti di tempo per la lettura del libro settimanale  

Da quando abbiamo finito le scuole non ci vengono imposti dei limiti di tempo per la lettura dei libri, ma questo è un aspetto sempre positivo? Con i tanti impegni quotidiani è possibile che la lettura di un testo si protragga per mesi e mesi e si finisca per perdere il filo logico di quello che si sta leggendo. Avere dei tempi limite entro cui leggere un libro all’inizio potrebbe sembrare ansiogeno, ma è un modo intelligente per stimolarvi a trovare tempo per leggere in ogni momento vuoto della giornata. Fidatevi, a lungo andare ne gioverete sicuramente.

.

4) Cibo oltre ai libri 

Libri accompagnati a del buon cibo. Tutti sanno che il club del libro svolge un ruolo fondamentale in qualsiasi club del libro di successo. Dal dolce al salato, dalle torte ai salatini, si può rendere l’esperienza della conversazione sui libri ancora più coinvolgente. (Leggi anche:I dolci letterari tratti dai grandi romanzi“)  

.

5) Troverai supporto emotivo 

Noi amiamo i libri e questo amore ci porta talvolta a comportamenti che, a chi non condivide la nostra stessa passione, possono sembrare da fuori di testa. Scommettiamo che ognuno di voi, almeno una volta, ha pianto per la morte di uno dei personaggi letterari protagonisti delle storie che stava leggendo. I libri possono allora infliggerci forti colpi emotivi e certe volte è necessario rivolgersi a un  club del libro per il supporto emotivo e parlare con persone che ti capiscono. 

.

6) Incontrerai nuovi amanti dei libri 

Non si hanno mai troppi amici amanti dei libri. Quando incontri qualcuno che condivide le tue stesse passioni è più facile stabilire un’amicizia duratura. La stessa cosa vale ovviamente se questa passione è la lettura. Potresti passare tutto il giorno a parlare senza accorgervene e scoprirai di avere, con la persona che hai di fronte, molte più cose in comune di quelle che pensavi. 

.

7) Puoi partecipare a dibattiti letterari 

Non c’è niente di male ad avere un dibattito letterario con qualcuno che condivide la tua stessa passione e competenze in materia. Questi non sono i dibattiti delle scuole superiori, dove un insegnante interviene per ricordare che Jay Gatsby rappresenta il fallimento del sogno americano. Si tratta di dibattiti amichevoli, dove si arriva a imparare quello che gli altri hanno imparato dal libro e a vedere la storia da una prospettiva diversa.

.

8) Leggere e bere in compagnia 

Tutti sanno che il miglior modo dimostrato di analizzare un testo complesso è con un piatto di formaggi assortiti e un buon bicchiere di vino. Ma provate a pensare quanto sarebbe bello leggere le vostre storie preferite sorseggiando un cocktail tratto da quel libro. Si, stiamo pensando ad esempio alla Burrobirra di Harry Potter.

.

9) Leggere è divertente

Leggere è divertente. Parlare di lettura è divertente. Parlando di lettura mentre si beve e si mangia è divertente. Ma ancora più importante, un club del libro è la scusa ideale per pianificare parte della tua vita. Nel via vai quotidiano è bello sapere che quel giorno a quella determinata ora, parlerai di ciò che più ti piace con persone che condividono la tua stessa passione. 

.

10) Puoi convincere gli altri a leggere i tuoi libri preferiti 

In un club del libro, ognuno cercherà di far leggere il proprio libro preferito a tutti gli altri. Dalla soddisfazione derivante dal fatto che finalmente potrai parlare con qualcuno della storia che ti ha rubato il cuore, potrai passare alla rabbia e alle discussioni più feroci dopo una settimana. Perché non permetterai mai a cuor leggero che qualcuno parli male della storia che ami.

 

© Riproduzione Riservata
Commenti