Sei qui: Home » Libri » I 10 libri più venduti della settimana, Joël Dicker e Colleen Hoover primi
Classifiche libri

I 10 libri più venduti della settimana, Joël Dicker e Colleen Hoover primi

Anche questa settimana la nuova uscita di Joël Dicker conquista il primo posto della classifica dei 10 libri più venduti. Scopriamo insieme le altre 9 posizioni.

La classifica dei 10 libri più venduti nella settimana che va dal 27 giugno al 3 luglio vede ancora in testa alla classifica Joël Dicker con il nuovo libro uscito lo scorso maggio, “Il caso Alaska Sanders”. La classifica, elaborata dal Servizio Statistiche di Arianna, studia i dati delle oltre 1650 librerie aderenti al circuito Arianna. Scopriamo insieme le altre 9 posizioni. 

I 10 libri più venduti della settimana

1. “Il caso Alaska Sanders” di Joël Dicker

Il primo dei 10 libri più venduti della settimana è ancora “Il caso Alaska Sanders”. L’autore del best seller “La verità sul caso Harry Quebert” è tornato nelle librerie italiane a partire da metà maggio con il sequel del suo capolavoro. Il libro è incentrato su un delitto avvenuto nel New Hampshire nel 1999. Il corpo di una giovane donna viene ritrovato senza vita in riva ad un lago. Marcus Goldman, che nel frattempo ha ottenuto il successo con il caso Quebert, si troverà ad indagare sul caso per cercare di risolverlo, ma si imbatterà nei fantasmi del suo passato.

2. “It ends with us. Siamo noi a dire basta”, di Colleen Hoover

Al secondo posto della classifica dedicata ai 10 libri più venduti della settimana, troviamo “It ends with us. Siamo noi a dire basta”, la storia di Lily Bloom e della sua vita ingarbugliata, che guadagna una posizione in classifica. È una sera come tante nella città di Boston e su un tetto, dodici piani sopra la strada, Lily Bloom sta fissando il cielo limpido e sconfinato.

Per lei quella non è una sera come tante. Poche ore prima, ha partecipato al funerale del padre, un uomo che non ha mai rispettato, che le ha strappato l’infanzia e Atlas, il suo primo amore. Mentre cerca di dimenticare quella giornata tremenda, viene distratta dall’arrivo di Ryle Kincaid, un affascinante neurochirurgo totalmente concentrato sulla carriera e sull’evitare qualunque relazione.

3. “Fabbricante di lacrime”, di Erin Doom

Erin Doom è sempre presente nelle classifiche dei 10 libri più venduti della settimana con il suo “Fabbricante di lacrime”, da mesi fra i libri più letti in Italia. Questa settimana, il libro si piazza in terza posizione.

Tra le mura del Grave, l’orfanotrofio in cui Nica è cresciuta, si raccontano da sempre storie e leggende a lume di candela. La più famosa è quella del fabbricante di lacrime, un misterioso artigiano dagli occhi chiari come il vetro, colpevole di aver forgiato tutte le paure e le angosce che abitano il cuore degli uomini. Ma a diciassette anni per Nica è giunto il momento di lasciarsi alle spalle le favole tetre dell’infanzia. Il suo sogno più grande, infatti, sta per avverarsi. I coniugi Milligan hanno avviatole pratiche per l’adozione e sono pronti a donarle la famiglia che ha sempre desiderato.

4. “Il rosmarino non capisce l’inverno” di Matteo Bussola

Nuovo ingresso nella classifica dei 10 libri più venduti della settimana, “Il rosmarino non capisce l’inverno” è un commovente romanzo in cui Matteo Bussola racconta le contraddizioni dei rapporti umani. 

 Una donna sola che in tarda età scopre l’amore. Una figlia che lotta per riuscire a perdonare sua madre. Una ragazza che invece non vuole figli, perché non sopporterebbe il loro dolore. Una vedova che scrive al marito. Una sedicenne che si innamora della sua amica del cuore. Un’anziana che confida alla badante un terribile segreto. Le eroine di questo libro non hanno nulla di eroico, sono persone comuni, potrebbero essere le nostre vicine di casa, le nostre colleghe, nostra sorella, nostra figlia, potremmo essere noi.

Fragili e forti, docili e crudeli, inquiete e felici, amano e odiano quasi sempre con tutte sé stesse, perché considerano l’amore l’occasione decisiva. Cadono, come tutti, eppure resistono, come il rosmarino quando sfida il gelo dell’inverno che tenta di abbatterlo, e rinasce in primavera nonostante le cicatrici. Un romanzo in cui si intrecciano storie ordinarie ed eccezionali, che ci toccano, ci interrogano, ci commuovono.

5. “Let the game begin. Kiss me like you love me. Ediz. italiana (Vol. 1)” di Kira Shell

Al quinto posto della classifica dei 10 libri più venduti troviamo invece una new entry. Si tratta del primo volume di “Let the game begin”, la serie che vede protagonista la giovane Selene.

Appena giunta a New York per tentare di ricucire il rapporto con suo padre, Selene si ritrova a vivere in una villa da capogiro con lui, la sua nuova compagna e i tre figli di lei. Il maggiore è Neil, un ragazzo affascinante, enigmatico e perennemente in lotta contro un passato oscuro che non gli dà tregua. Come una falena attratta dalla luce, Selene si sente calamitata verso Neil e i mostri che gli gravitano attorno, rendendolo tormentato e ostile all’amore.

In un crescendo di eros e passione, la ragazza si dimostra perciò disposta a tutto per cercare di sondare il caos che sembra permeargli la pelle, e tenta in ogni modo di scalfire la prigione di vetro in cui lui si è rinchiuso per proteggersi dal mondo. Ma Neil non è disposto a farsi comprendere da nessuno, nemmeno da Selene.

Per quanto ne sia attratto, non vuole legarsi a lei in un modo che non sia semplicemente fisico. Soprattutto quando nella sua vita appare Player 2511, uno squilibrato in cerca di vendetta che ha preso di mira lui e la sua famiglia. Con i suoi enigmi, le sue minacce e i suoi attacchi, lo spietato sconosciuto trascina Neil in un gioco perverso e pericoloso, che tenta di vincere senza esclusione di colpi. In balia di Player 2511, riuscirà Neil a non perdere tutto, inclusa Selene?

6. “I miei giorni alla libreria Morisaki” di Satoshi Yagisawa

La settimana scorsa, “I miei giorni alla libreria Morisaki” si piazzava al decimo posto nella classifica fra i libri più venduti. Questa settimana, il titolo guadagna ben 4 punti arrivando al sesto posto.

Jinbōchō, Tokyo. Il quartiere delle librerie e delle case editrici, paradiso dei lettori. Un angolo tranquillo e fuori dal tempo, a pochi passi dalla metropolitana e dai grandi palazzi moderni. File e file di vetrine stipate all’inverosimile di libri, nuovi o di seconda mano. Non tutti lo conoscono, più attratti da Ginza o dalle mille luci di Shibuya. Di sicuro Tatako – venticinquenne dalla vita piuttosto incolore – non lo frequenta assiduamente.

Eppure è qui che si trova la libreria Morisaki, che appartiene alla sua famiglia da tre generazioni. Un negozio di appena otto tatami in un vecchio edificio di legno, con una stanza al piano superiore adibita a magazzino. È il regno di Satoru, l’eccentrico zio di Tatako. Entusiasta e un po’ squinternato, dedica la sua vita ai libri e alla Morisaki, soprattutto da quando la moglie lo ha lasciato. L’opposto di Tatako, che non esce di casa da quando l’uomo di cui era innamorata le ha detto di voler sposare un’altra. 

7. “La quarta profezia” di Glenn Cooper

Al settimo posto fra i 10 ebook più venduti della settimana troviamo poi la novità editoriale firmata Glenn Cooper, scrittore e sceneggiatore statunitense dal successo planetario. Il nuovo romanzo di Cooper, “La quarta profezia”, è parte della serie bestseller con protagonista Cal Donovan Tui.

“La quarta profezia” è ambientato in parte in Spagna, nel 1944, dove Lúcia dos Santos è convinta che la fine stia per giungere e lotta fra il dovere di rispettare un’antica promessa e la necessità di rivelare un segreto per il bene del mondo intero, e in parte a Lisbona, ai giorni nostri, quando Cal Donovan viene richiamato d’urgenza in Vaticano.

Il papa ha ricevuto una lettera anonima in cui gli si intima di dimettersi prima della cerimonia, altrimenti il suo destino sarà segnato. Negli anni, Celestino VI ha dato prova di grande coraggio, sfidando le tradizioni e le frange più conservatrici della curia. Eppure Cal non lo ha mai visto così spaventato. Perché chiunque abbia scritto quelle parole sembra alludere a un mistero che da oltre un secolo minaccia l’esistenza stessa della Chiesa e che potrebbe cambiare per sempre il corso della Storia.

8. “Sulla tua parola. Messalino. Letture della messa commentate per vivere la parola di Dio. Luglio-agosto 2022” di Roberto Fusco

Ci avviciniamo ormai agli ultimi titoli in classifica fra i 10 libri più venduti della settimana. All’ottavo posto troviamo il messalino relativo alle letture della messa del bimestre luglio/agosto. 

Un sussidio bimestrale semplice e completo che favorisce nel fedele una partecipazione attiva e proficua alla celebrazione quotidiana dell’Eucaristia. Il beato Giacomo Alberione, infatti, diceva che «la Messa è la gioia del vero cristiano». È pensato sia per i sacerdoti che per i laici; sia per chi partecipa quotidianamente alla Santa Messa che per coloro i quali, non potendovi partecipare ferialmente, desiderano, tuttavia, accostarsi alla Parola di Dio proclamata in quel giorno nelle assemblee liturgiche.

9. “Come vento cucito alla terra”, di Ilaria Tuti

Romanzo storico che si piazza in nona posizione fra i 10 libri più venduti della settimana, “Come vento cucito alla terra” è un titolo che ripercorre la storia delle prime donne chirurgo, pioniere a cui era preclusa la pratica in sala operatoria, che decisero di aprire in Francia un ospedale di guerra completamente gestito da loro.

Ma è anche la storia dei soldati feriti e rimasti invalidi, che varcarono la soglia di quel mondo femminile convinti di non avere speranza e invece vi trovarono un’occasione di riabilitazione e riscatto. Ci sono vicende incredibili, rimaste nascoste nelle pieghe del tempo. Sono soprattutto storie di donne. Ilaria Tuti riporta alla luce la straordinaria ed epica impresa di due di loro, Flora e Louisa.

10. “La Carrozza della Santa”, di Cristina Cassar Scalia

In libreria dallo scorso 31 maggio, “La Carrozza della Santa” è l’ultimo volume della serie dedicata a Vanina Guarrasi, ed è già un grande successo. Eccolo, infatti, al decimo ed ultimo posto della classifica dei libri più venduti della settimana. La storia è ambientata in un momento particolare della vita catanese, durante i festeggiamenti della Santa Patrona della città, Sant’Agata. È il 6 febbraio, il giorno dopo la grande festa e la processione, quando un uomo viene ritrovato in una pozza di sangue nell’androne del Municipio, dentro una delle Carrozze del Senato.

L’opinione pubblica è sconvolta e il sindaco in persona sollecita l’intervento della Guarrasi. La vicenda si presenta subito ingarbugliata, un intrico di piste che conducono sempre alla vita privata e familiare del morto, Vasco Nocera. Vanina, però, fatica a dedicare all’indagine l’attenzione che meriterebbe, perché a Palermo sta accadendo qualcosa che esige la sua presenza; è un richiamo che non può ignorare.

© Riproduzione Riservata