Sei qui: Home » Libri » I 10 libri più venduti della settimana, Joël Dicker e Cristina Cassar Scalia primi
Classifiche libri

I 10 libri più venduti della settimana, Joël Dicker e Cristina Cassar Scalia primi

Da Joël Dicker e Cristina Cassar Scalia a Colleen Hoover, ecco i 10 libri più venduti della settimana.

Vi proponiamo la classifica dei 10 libri più venduti nella settimana che va dal 30 maggio al 5 giugno. La classifica, elaborata dal Servizio Statistiche di Arianna, studia i dati delle oltre 1650 librerie aderenti al circuito Arianna, e vede ancora in testa alla classifica Joël Dicker con il nuovo libro uscito lo scorso maggio, “Il caso Alaska Sanders”. Scopriamo insieme le altre nove posizioni.  

I 10 libri più venduti della settimana

1. “Il caso Alaska Sanders” di Joël Dicker

Al primo posto fra i 10 libri più venduti della settimana c’è ancora “Il caso Alaska Sanders”. L’autore del best seller “La verità sul caso Harry Quebert” è tornato nelle librerie italiane a partire da metà maggio con il sequel del suo capolavoro. Il libro è incentrato su un delitto avvenuto nel New Hampshire nel 1999. Il corpo di una giovane donna viene ritrovato senza vita in riva ad un lago. Marcus Goldman, che nel frattempo ha ottenuto il successo con il caso Quebert, si troverà ad indagare sul caso per cercare di risolverlo, ma si imbatterà nei fantasmi del suo passato.

2. “La Carrozza della Santa”, di Cristina Cassar Scalia

In libreria dallo scorso 31 maggio, “La Carrozza della Santa” è l’ultimo volume della serie dedicata a Vanina Guarrasi, ed è già un grande successo. Eccolo, infatti, al secondo posto della classifica dei 10 ebook più venduti della settimana. Il libro è ambientato in un momento particolare della vita catanese, durante i festeggiamenti della Santa Patrona della città, Sant’Agata. È il 6 febbraio, il giorno dopo la grande festa e la processione, quando un uomo viene ritrovato in una pozza di sangue nell’androne del Municipio, dentro una delle Carrozze del Senato.

L’opinione pubblica è sconvolta e il sindaco in persona sollecita l’intervento della Guarrasi. La vicenda si presenta subito ingarbugliata, un intrico di piste che conducono sempre alla vita privata e familiare del morto, Vasco Nocera. Vanina, però, fatica a dedicare all’indagine l’attenzione che meriterebbe, perché a Palermo sta accadendo qualcosa che esige la sua presenza; è un richiamo che non può ignorare.

3. “Un volo per Sara”, di Maurizio De Giovanni

Sul podio dei 10 libri più venduti della settimana troviamo, infine, “Un volo per Sara”, il nuovo libro del maestro del noir Maurizio De Giovanni che con questo titolo coniuga la narrazione di un disastro aereo con un pericoloso intrigo politico che sembra aver avuto risvolti catastrofici.

Un piccolo aeroplano turistico diretto in Sardegna si schianta nel mar Tirreno con a bordo diverse persone. Tra loro, un noto imprenditore che ha rilasciato la sua ultima intervista poco prima del decollo, con il vociare degli altri passeggeri sullo sfondo, tutti tranquilli e sorridenti, ignari dell’imminente tragedia. Quando l’agente dei Servizi in pensione Andrea Catapano sente le voci delle vittime – lui che non vede ma sa ascoltare meglio di chiunque altro – un ricordo nitido riaffiora. Così decide di chiamare l’ex collega Teresa Pandolfi, ora a capo dell’Unità investigativa. Il disastro potrebbe celare un mistero che risale agli anni di Tangentopoli.

4. “La coscienza di Montalbano”, di Andrea Camilleri

La novità editoriale firmata Sellerio, “La coscienza di Montalbano” di Andrea Camilleri, si piazza al quarto posto nella classifica dei 10 libri più venduti della settimana.

Si tratta di un volume che raccoglie 6 racconti brevi, storie riunite per la prima volta e scritte in tempi diversi che non sono mai state incluse nelle antologie che Camilleri ha pubblicato in vita. Le inquadrature brevi, la rapidità del ritmo, la giustapposizione scorciata delle trame, la scrittura sghemba e senza incespichi, la cifratura del talento umoristico, sono a tutto vantaggio della resa aguzza dei testi e delle suggestioni che i lettori sono portati a raccogliere. I racconti conciliano un diverso modo di leggere, in una più stretta complicità con le malizie del narratore. Un’esperienza da non perdere per gli amanti della serie di Montalbano.

5. “Fabbricante di lacrime”, di Erin Doom

Erin Doom è sempre presente nelle classifiche dei 10 libri più venduti della settimana con il suo “Fabbricante di lacrime”, da mesi fra i libri più letti in Italia.

Tra le mura del Grave, l’orfanotrofio in cui Nica è cresciuta, si raccontano da sempre storie e leggende a lume di candela. La più famosa è quella del fabbricante di lacrime, un misterioso artigiano dagli occhi chiari come il vetro, colpevole di aver forgiato tutte le paure e le angosce che abitano il cuore degli uomini. Ma a diciassette anni per Nica è giunto il momento di lasciarsi alle spalle le favole tetre dell’infanzia. Il suo sogno più grande, infatti, sta per avverarsi. I coniugi Milligan hanno avviatole pratiche per l’adozione e sono pronti a donarle la famiglia che ha sempre desiderato.

6. “Delitti a Fleat House” di Lucinda Riley

Sesto posto per il nuovo libro della compianta scrittrice irlandese Lucinda Riley, autrice apprezzatissima in Italia grazie alla saga delle Sette Sorelle. “Delitti a Fleat House” racconta l’improvvisa morte di Charlie Cavendish, nell’austero dormitorio di Fleat House. Quello che all’inizio viene liquidato come un tragico incidente, si rivelerà tutt’altro grazie all’intervento dell’ispettore Jazmine “Jazz” Hunter.

7. “Solo è il coraggio. Giovanni Falcone, il romanzo”, di Roberto Saviano

Ed è ancora nella classifica dei 10 libri più venduti “Solo è il coraggio. Giovanni Falcone, il romanzo”, la novità firmata Roberto Saviano uscita in tutte le librerie lo scorso 27 aprile.

Si tratta di un romanzo che racconta la vita, la storia e l’impegno di un grande uomo dei nostri tempi, il magistrato palermitano Giovanni Falcone, assassinato per mano della mafia il 23 maggio 1992. Con il suo libro, Saviano intende raccontare l’uomo, il dinamismo di Giovanni Falcone, ridando vita e vivacità ad una figura che rischia di rimanere soltanto un’icona fissa al momento in cui è avvenuta la sua triste e tragica scomparsa.

8. “Rancore”, di Gianrico Carofiglio

All’ottavo posto della classifica dei 10 libri più venduti della settimana troviamo “Rancore”, l’ultima fortunata opera di Gianrico Carofiglio, che da settimane è fra libri più venduti in Italia.

Quando un ricchissimo barone muore in circostanze misteriose certificati come morte per cause naturali dal medico, la figlia della vittima si rivolge disperata a Penelope Spada, ex Pm che nasconde dei segreti e una vita turbolenta, per scoprire la verità dietro l’accaduto. Un thriller che rappresenta prima di tutto un’avventura avvincente fino all’ultima pagina, con una protagonista appassionante e sfaccettata.

9. “Il mostro. Inchieste, scandali e dossier. Come provano a distruggerti l’immagine”, di Matteo Renzi

Nono posto fra i 10 libri più venduti della settimana per il nuovo libro di Matteo Renzi, “Il mostro. Inchieste, scandali e dossier. Come provano a distruggerti l’immagine”, dove l’autore racconta delle accuse mosse dalla Procura di Firenze alla sua famiglia, e vi replica punto per punto, ponendosi come obiettivo di mostrare come la legge non sia uguale per tutti e come Magistratura e giornalisti siano, in parte, asserviti alla politica.

10. “It ends with us. Siamo noi a dire basta”, di Colleen Hoover

Eccoci, infine, alla decima posizione di questa classifica dedicata ai 10 libri più venduti della settimana, dove troviamo “It ends with us. Siamo noi a dire basta”, la storia di Lily Bloom e della sua vita ingarbugliata.

È una sera come tante nella città di Boston e su un tetto, dodici piani sopra la strada, Lily Bloom sta fissando il cielo limpido e sconfinato. Per lei quella non è una sera come tante. Poche ore prima, ha partecipato al funerale del padre, un uomo che non ha mai rispettato, che le ha strappato l’infanzia e Atlas, il suo primo amore. Mentre cerca di dimenticare quella giornata tremenda, viene distratta dall’arrivo di Ryle Kincaid, un affascinante neurochirurgo totalmente concentrato sulla carriera e sull’evitare qualunque relazione.

 

 

 

© Riproduzione Riservata