Letture per ragazzi

10 libri che ogni adolescente dovrebbe leggere

La lettura dovrebbe una attività quotidiana per ogni ragazzo. Scopriamo insieme 10 libri che ogni ragazzo adolescente dovrebbe leggere e per quale motivo
10 libri che ogni adolescente dovrebbe leggere

MILANO – La lettura è importante per tutti, ma ancor di più per ogni adolescente. I motivi non sono poi molto difficili da individuare. Un ragazzo conosce il mondo mentre attraversa le diverse fasi della sua vita e proprio la lettura dei libri uno dei mezzi attraverso il quale si possa conoscere meglio la vita e tutto ciò che ne fa parte. Partendo da questo dato di fatto c’è da chiedersi se la maggior parte dei ragazzi trovi ancora spazio per la lettura di un buon libro tra cellulari, tablet e social network. In ogni caso sono diversi i libri che un ragazzo dovrebbe leggere nella sua adolescenza per crescere e capire il mondo che lo circonda. Vediamone alcuni insieme.

.

1) “Wonderdi R. J. Palacio

La serie firmata da R. J. Palacio (pseudonimo dietro cui si nasconde la scrittrice Raquel Jaramillo) ha avuto un enorme successo in tutto il mondo. Comincia con Wonder, la storia di August, ossia un ragazzo il cui viso è deturpato da una malattia terribile, la sindrome di Trecher-Collins. Una grande storia sul coraggio di essere diversi, in un momento in cui la diversità viene vista in modo sempre più negativo e da atto a comportamenti discriminatori.

.

2) “Il richiamo della forestadi Jack London

A distanza di quasi un secolo dalla pubblicazione, il racconto occupa un posto persino scontato nella memoria collettiva. La natura selvaggia irrompe nella storia di Buck, cane domestico e poi cane di ferocia sublime ed eroica, e rivela la bellezza dell’istinto primordiale e vitale in contrasto con la “bestialità” umana, con la pochezza morale dei cercatori d’oro, con la degenerazione degli indiani. Una storia da cui possono essere tratte lezioni di vita per ogni adolescente che si così può rendere di conto di cosa sia capace l’uomo.

.

3) “Il signore delle moschedi William Golding

Parliamo ora di un libro di un Nobel per la letteratura. Un gruppo di ragazzi inglesi, sopravvissuti a un incidente aereo, resta abbandonato a se stesso su un’isola deserta. Tutto ciò che ne deriva è una metafora di come gli uomini interpretano la vita e il rapporto con il loro simili. Nonostante si parli di ragazzini, si palesano temi come la morte, la vita e la discriminazione. Una metafora della società contemporanea utile a capire quali comportamenti adottare in determinate situazioni.

.

4) “Il giro del mondo in 80 giornidi Jules Verne

Phileas Fogg ha scommesso 20.000 sterline che riuscirà in una straordinaria impresa: il giro del mondo in ottanta giorni. Un’avventura straordinaria che attraversa posti lontani, nuove culture e mondi inesplorati. Una lettura quasi obbligata per ogni adolescente che vuole viaggiare e conoscere il più possibile del mondo. Una lettura che stimola e ispira la creatività di chi legge.

.

5) “Orgoglio e Pregiudiziodi Jane Austen

Jane Austen in “Orgoglio e pregiudizio” racconta la storia delle cinque sorelle Bennet e dei loro corteggiatori, riesce a evocare, con tocchi sobri e precisi, l’intero, incantevole, penetrante quadro della provincia inglese alla fine del Settecento. Una lettura utile a tutti quei ragazzi che cominciano a scoprire l’amore e tutto ciò ad esso collegato come delusioni, sofferenze, ma anche felicità e la forza che ne può derivare.

.

6) “La ragazza dello Sputnikdi Haruki Murakami

Una giovane ragazza orientale soffre a causa della difficoltà di realizzare il suo infiammato desiderio di fare la scrittrice, sogno contrastato dalla ferrea cultura orientale nei confronti delle donne. Questa storia fa capire quanto essere donna non voglia dire necessariamente appiattirsi su un modello, ma riempire una definizione con il proprio essere; per fare questo ci vuole coraggio e nel libro questo coraggio si sente pulsare.

.

7) “Qualcuno con cui correredi David Grossmann

Ad Assaf, sedicenne timido e impacciato, viene affidato un compito piuttosto singolare: seguire Dinka, una cagna abbandonata, per ritrovare il suo padrone. Tra una corsa e l’altra per le vie di Gerusalemme, il ragazzo metterà insieme i pezzi di un puzzle che gli svelerà la storia di Tamar, ragazza ribelle e ostinata, fuggita di casa per salvare il fratello tossicodipendente Shay, finito nella rete di una banda di malfattori. L’ostinazione di due ragazzi nel perseguire i propri obiettivi, un cuore enorme a sostenerli nei momenti in cui sentono di non farcela più: per andare fino in fondo, là dove solo l’amore riesce a condurre.

.

8) “Mine – Haha” di Frank Wedekind

In un grande parco, disseminato di case basse coperte di rampicanti, centinaia di fanciulle vengono educate a sentire il proprio corpo, a farne uno strumento di assoluta, armoniosa eccellenza. Un racconto adatto a ogni ragazzo perché è una storia di formazione che in poche pagine contiene utopia e distopia, educazione e ribellione.

.

9) “Non dirmi che hai pauradi Giuseppe Catozzella

Samia è una ragazzina di Mogadiscio. Ha la corsa nel sangue. Ogni giorno divide i suoi sogni con Alì, che è amico del cuore, confidente e primo, appassionato allenatore. Mentre intorno la Somalia è sempre più preda dell’irrigidimento politico e religioso, mentre le armi parlano sempre più forte la lingua della sopraffazione, Samia guarda lontano, e avverte nelle sue gambe magre e velocissime un destino di riscatto per il paese martoriato e per le donne somale. Una notte parte, a piedi. Rincorrendo la libertà e il sogno di vincere le Olimpiadi. Sola, intraprende il Viaggio di ottomila chilometri, l’odissea dei migranti dall’Etiopia al Sudan e, attraverso il Sahara, alla Libia, per arrivare via mare in Italia. Una storia tremendamente attuale che può mettere i giovani davanti alla realtà di un tema all’ordine del giorno, un tema lontano di cui si sente parlare solo alla televisione e spesso non dalla giusta prospettiva.

.

10) “Racconti” di Edgar Allan Poe

La paura fa parte del mondo, quindi è meglio imparare ad esorcizzarla. Edgar Allan Poe è il maestro dei racconti dell’orrore e, per chi vuole tuffarsi in letture talmente immersive da mettere i brividi, non può che scegliere le sue storie e conoscere i suoi protagonisti.

.

.

© Riproduzione Riservata
Commenti