Le donne che amano i libri

10 buoni motivi per uscire con una donna che legge

Ecco 10 buoni motivi per cui non esiste niente di meglio che frequentare una donna amante della lettura

MILANO – Una volta il regista John Waters disse ” se andando a casa di qualcuno notate che non possiede libri, allora non andateci a letto” Ottimo consiglio; non c’è niente di più sexy di qualcuno che ama leggere. Un articolo dell’ Huffington Post offre 1o buoni motivi per cui uscire con una donna che legge è una gran bella idea.

1) Sai che è a suo agio a trascorrere del tempo da sola

Chi legge infatti è in grado di intrattenersi per ore senza annoiarsi stando in compagnia di un libro; grande vantaggio se siete persone che stanno al lavoro fino a tardi, non vi sarà fatto pesare.

Una donna che ama leggere è sicuramente empatica

Diversi studi hanno dimostrato che i lettori sono persone particolarmente empatiche verso gli altri, spesso infatti devono sapersi mettere nei panni del personaggio per capirne le vicende.

3) Ha sicuramente una mente critica

Le donne, si sa, pensano molto; ma una donna che legge pensa anche bene. Chi legge ha maggiori capacità analitiche e critiche, qualcuno con cui si può discutere una di decisione importante.

4) Una lettrice è facilmente intrattenibile

Basta poco per rendere contenta una donna a cui piacciono i libri: fermarsi in una libreria, passare da un mercatino di libri usati o visitare le biblioteche più belle di diverse città.

5) È in grado di insegnare molte cose

Chi legge acquisisce uno smisurato numero di nozioni e viene a conoscenza di fatti e curiosità che può a sua volta trasmettere a chi è meno informato.

6) Una lettrice è una donna curiosa

È qualcuno costantemente affamato di notizie, curiosità, informazioni. Tutto può essere esperienza, possibilità di apprendere qualcosa di nuovo.

7) Una donna che legge sa ascoltare

Chiunque spenda ore e ore a leggere le storie di altre persone sarà sicuramente interessato ad ascoltare ciò che un’altra persona ha da raccontare.

8) Ha un’ottima memoria per i dettagli

Che sia il giorno del compleanno, il drink preferito o la quantità di zucchero nel caffè, una donna che legge molto probabilmente avrà ben in mente questi  piccoli dettagli. Leggere infatti – come dimostrato da diversi studi- migliora notevolmente la memoria.

9) Una lettrice è socialmente coinvolta

Una donna che legge è una donna acculturata, conosce le vicende del passato e sa come proteggersi da esse nel futuro; è politicamente e culturalmente istruita.

10) Il miglior vantaggio del frequentare una lettrice?

Molto probabilmente vi coinvolgerà nella sua passione proponendovi letture interessanti facendovi godere di tutti i benefici che i libri possono offrire. In fondo non c’è cosa più rilassante che stare accucciati sul divano a leggere uno di fianco all’altra...

© Riproduzione Riservata
Commenti