riapertura scuole

Nuovo Dpcm, Conte: “Riapertura scuole prima di Natale”

In vista di un nuovo provvedimento anti-covid di palazzo Chigi, sembra che si vada verso una graduale riapertura delle scuole in Italia. 
Nuovo Dpcm, Conte: "Riapertura scuole prima di Natale"

“Cercheremo di aprire le scuole prima di Natale, stiamo lavorando per questo”. Lo ha affermato il premier Giuseppe Conte ieri sera durante la trasmissione “Otto e mezzo” su La7. Le raccomandazioni del Comitato Tecnico Scientifico e della stessa ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina sembrano aver trovato consensi a Palazzo Chigi. A dieci giorni dalla scadenza dell’ultimo Dpcm e in vista di un nuovo provvedimento anti-covid di palazzo Chigi, sembra che si vada verso una riapertura delle scuole. 

Riapertura scuole con prudenza 

Lucia Azzolina a “Sette Storie” su Rai Uno aveva anticipato che “serve prudenza ma se i contagi andranno giù, e ci sarà la possibilità di allentare alcune restrizioni, mi auguro che anche le scuole superiori vedano un ritorno graduale degli studenti in classe”. La ministra Azzolina avverte comunque che “dovremo essere cauti anche negli ultimi giorni dell’anno, quando le scuole saranno chiuse”.

Graduale riapertura

Agostino Miozzo, coordinatore del Comitato tecnico scientifico, ha dichiarato: “La scuola deve essere aperta o per i ragazzi sarà un massacro. Adesso dobbiamo lavorare, con tutte le necessarie misure di sicurezza, per una graduale riapertura di tutte le scuole”. Miozzo ammonisce che se “avremo momenti analoghi all’estate l’evoluzione dell’epidemia porterà a dati simili o addirittura peggiori di quelli attuali. Significa che le scuole rischiano di restare chiuse altre settimane.” Il rischio da scongiurare secondo il coordinatore è quello di una generazione di liceali che andrà all’esame di Stato avendo perso il contatto fisico con l’universo scolastico per quasi un anno. Si tratterebbe di “un danno incommensurabile”.

 

© Riproduzione Riservata
Commenti