il disegno della classe

La foto di classe di fine anno con il disegno del piccolo Francesco

Un disegno che ha commosso il web. Il piccolo Francesco disegnato a matita tutti i suoi compagni e le insegnanti della quarta elementare Sclarandi di Torino
La foto di classe di fine anno con il disegno del piccolo Francesco

Ha disegnato l’intera classe in posa per la foto di gruppo e l’ha inviata ai suoi compagni, scrivendo “visto che quest’anno non possiamo fare la foto di classe, ci ho pensato io”. Autore del disegno è Francesco, 9 anni, alunno di una scuola primaria di Torino.

Riapertura scuole, ipotesi mascherine obbligatorie a settembre

Riapertura scuole, ipotesi mascherine obbligatorie a settembre

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, la riapertura delle scuole deve essere guidata da un approccio equilibrato tra i benefici educativi e quelli sanitari per studenti e insegnanti

0 comments

Il disegno dei compagni di scuola

Il disegno del piccolo Francesco ha fatto il giro del web, catturando l’attenzione anche della viceministra all’istruzione, Anna Ascani, che ha pubblicato un post su Facebook con il disegno del piccolo Francesco. “Questo virus non ha permesso a tanti bambini di abbracciarsi e condividere momenti di socialità, elementi fondamentali quanto l’apprendimento. Quando ho ricevuto questa foto, però, ho anche pensato alla loro capacità di dare risposte alle abitudini compromesse dall’obbligo di distanziamento sociale”.

 

 

La passione per il disegno

La mamma di Francesco ha spiegato che il figlioletto ama disegnare sin dalla tenera età. Una passione, quella per il disegno, che i genitori hanno ovviamente assecondato. “È stata una sua idea – racconta la signora Rosaria al Corriere – Era in cortile e ha disegnato questo. Poi lo ha spedito a tutti chiedendo ai compagni di riconoscersi. Hanno apprezzato tutti il suo gesto. Lo terranno tutti come ricordo. In questo periodo gli sono mancati i suoi amici. Così come la routine della scuola. Tutti i bambini, Francesco compreso, sta patendo questa distanza. È stato un bel gesto per sentirsi uniti”.

 

 

© Riproduzione Riservata
Commenti