Scuola

Dirigenti scolastici: “Più passa il tempo, più aumenta la preoccupazione”

Preoccupazione fra i dirigenti scolastici: "Lo scenario è completamente nuovo e assolutamente abbiamo bisogno di indicazioni..."
preoccupazione-dirigenti-scolastici

“La preoccupazione c’è, più il tempo passa più aumenta la preoccupazione”. A dirlo all’ANSA è Paola Serafin, che guida i dirigenti scolastici per la Cisl. “Occorre garantire la legittimità delle operazioni di valutazioni e tener conto della situazione complessa”, aggiunge Serafin.

La preoccupazione dei dirigenti scolastici

È necessaria una attenta e dettagliata regolamentazione. Si rischia molto dal punto di vista del contenzioso ed esami e valutazioni hanno rilevanza giuridica. Bisogna stabilire come devono essere sviluppate le valutazioni. Ma anche come devono essere convocati gli organi collegiali e tanto altro – affermano i dirigenti scolastici -. È un panorama imprevisto da dover essere regolamentato, lo scenario è completamente nuovo e assolutamente abbiamo bisogno di indicazioni. Siamo in attesa di essere convocati dal ministero ai tavoli tecnici: il confronto può portare un contributo, il nostro spirito è aiutare a trovare soluzioni alle varie questioni”. 

© Riproduzione Riservata
Commenti