LIBRI - Consigli per scrivere

18 consigli per scrivere un romanzo in 30 giorni (parte I)

È possibile scrivere un romanzo in 30 giorni? Secondo il blog galleycat sì. È sufficiente tenere a mente 18 consigli. Ecco i primi nove...

Ecco 18 consigli dedicati a tutti gli aspiranti scrittori per riuscire a scrivere un romanzo in meno di un mese

 
MILANO – È possibile scrivere un romanzo in 30 giorni? Secondo il blog galleycat sì. È sufficiente tenere a mente 18 consigli. Ecco i primi nove:

 
1. Decidi un programma di scrittura
Che tu voglia scrivere dalle 9 del mattino alle 9 di sera o solo un’ora al giorno, stabilisci un programma e seguilo metodicamente. Anche nei giorni in cui non hai “l’ispirazione”. Una volta che ci si ferma, ci si arena. Bisogna sempre tenersi “in movimento”.

 
2. Fatti un’idea della trama
Sembra una banalità, ma sarebbe il caso, prima di mettersi a scrivere, di pianificare cosa scriverai. È un ottimo modo per sviluppare una trama coerente e delineare la strada da seguire.

 
3. Fatti un’idea dei personaggi
Chi sono i tuoi personaggi principali? Cosa fanno? Dove vivono? Cosa bevono? Come si vestono? Fatti delle domande e datti delle risposte, ti aiuteranno a conoscerli meglio e a dare maggior senso alle loro azioni.

 
4. Decidi un’ambientazione
Chiediti dove si svolge la tua storia e capisci che ruolo ha questo luogo ai fini narrativi. È semplicemente uno sfondo? Ha uno scopo? Fai una lista di tutto quello che vedi (o che i tuoi personaggi vedono) di questo ambiente.

 
5. Sviluppa la tua trama
Pensa a come la tua trama si “snocciolerà” da un punto A fino a un punto Z. Progetta tutti i passaggi e poi sviluppa dei percorsi alternativi. 

 
6. Non pensare come un editor (per il momento)
Editare, migliorare, modificare le cose che hai scritto è fondamentale. Ma non all’inizio. All’inizio devi lasciarti andare e vedere dove ti porta la storia, ci sarà tempo dopo per tornare indietro, cancellare e aggiustare.

 
7. Sviluppa il tuo protagonista
È la figura centrale della tua storia ed è importante delineare quali saranno le motivazioni che lo porteranno ad agire. Come pensa? Come risponde agli eventi della tua trama? Ha successo? Fallisce? Fatti queste domande e datti delle risposte.

 
8. Spegni il cellulare
Scrivere vuol dire concentrarsi. Metti il telefono in un cassetto, disattiva la connessione a internet, dimenticati di social network e wi-fi. È tempo di scrivere. Se hai bisogno di cercare qualcosa su internet, segnati una nota e cercalo dopo.

 
9. Scegli una colonna sonora per il tuo libro
Scegliere della musica può aiutarti a dare un tono e un’atmosfera alle cose che scrivi. E sapere che musica si ascolta nel tuo libro ti aiuta a raccontare meglio la tua storia. Che musica ascolta il tuo protagonista?

 

 
25 febbraio 2015

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti