Sei qui: Home » Intrattenimento » “Uno, nessuno, cento Nino” : il Docufilm che racconta Nino Manfredi
Docufilm Nino Manfredi

“Uno, nessuno, cento Nino” : il Docufilm che racconta Nino Manfredi

Stasera 22 Marzo, su Rai 2, alle 21:30, andrà in onda il docufilm "uno, nessuno, cento Nino" che racconta la figura di Nino Manfredi.

Il 22 marzo, per celebrare i 100 anni dalla nascita di Nino Manfredi, andrà in onda su Raidue il docufilm con Elio Germano “Uno, nessuno, cento Nino” . Grande protagonista del cinema e dello spettacolo italiano, attore, regista, sceneggiatore, comico, doppiatore e cantante, Nino Manfredi merita di essere ricordato e celebrato da noi Italiani e dal mondo.

Il docufilm con immagini inedite

In onda su Raidue e su Sky arte (e Now TV), stasera 22 Marzo, alle 21:30, “Uno nessuno, cento Nino” ci mostrerà un ritratto a tutto tondo del grande attore Nino Manfredi. Scritto diretto dal figlio Luca, in questo affresco di vita, Manfredi non viene dipinto solo come un artista ma anche come marito, padre nonno, interno conflitto con le sue fragilità e insicurezze.
Saranno presenti interviste di repertorio, filmati privati, contributi degli anni ’50 in Rai, estratti di film, serie TV, commedia dettagli, pubblicità, fino alle esibizioni canore che lo divertivano molto.  Questo ritratto prezioso, ricco di aneddoti divertenti, ci racconterà il grande Nino dal punto di vista della moglie, dei figli, dei nipoti e dei grandi amici registi e colleghi. Una produzione Rai Documentari, Istituto Luce Cinecittà e Ruvido Produzioni in collaborazione con Sky Arte e Duque Italia, con Elio Germano e Miriam Leone.

“Er friccico ner core” di Nino Manfredi 

100 anni fa nasceva Nino Manfredi: un grande interprete della commedia italiana, affianco ad Alberto Sordi, Vittorio Gassman, Marcello Mastroianni e Ugo Tognazzi.
Tra i suoi film più iconici ricordiamo “la ballata del boia” (1963), “attenti al buffone” (1975), “il giocattolo” (1979), “spaghetti House” (1982), “la notte di Pasquino” (2003). Oltre ad essere stato un attore, Manfredi, è stato anche un amabile interprete di canzoni popolari. Oltre alla famosa “Tanto pe’ Cantà”, nel 1997 incise anche “non lasciare Roma”, un brano popolare  amato tantissimo da Alberto Sordi. Un uomo eclettico, caratterizzato da una forte romanità, che lo ha reso unico e insostituibile. 

 

Alberto Sordi, le frasi del celebre attore tratte dai suoi film

Alberto Sordi, le frasi del celebre attore tratte dai suoi film

Oggi ricorre l’anniversario della nascita del mitico Alberto Sordi (15 giugno 1920 – 25 febbraio 2003). E’ stato attore cinematografico, regista, sceneggiatore doppiatore italiano

 

© Riproduzione Riservata