In tv

L’omaggio a Vittorio Gassman a vent’anni dalla sua scomparsa

Voce possente, volto di una bellezza classica, capacità di spaziare dal registro drammatico a quello comico e una sensibilità che lo rendeva immenso sul palcoscenico
vittorio-gassman

Quell’appellativo, Mattatore, gliel’hanno cucito addosso come un abito su misura. Vittorio Gassman moriva il 29 giugno del 2000 ma, come tutti i grandi, è più presente che mai. Voce possente, volto di una bellezza classica, capacità di spaziare dal registro drammatico a quello comico e una sensibilità che lo rendeva immenso sul palcoscenico e fragile nella vita. L’omaggio della Rai, che lo vide protagonista di trasmissioni entrate nella storia, prevede una programmazione dedicata che non si limiterà al giorno dell’anniversario.

Venerdì 26 giugno

Si partirà da Rai Radio1 dove, con Radio anch’io dalle 7.30 alle 9.30, Giorgio Zanchini insieme a Vincenzo Mollica, ripercorrerà la vita dell’artista, i suoi film più significativi, la sua importanza dal punto di vista artistico ma anche gli aneddoti più divertenti e il Gassman privato.

Su Rai5, nell’ambito de Il teatro di Vittorio Gassman, andrà in onda, alle 15.45, Il Mattatore nel Circo, dove Gassman omaggia il mondo del circo recitando con Gianni Mazzarella, Dario Fo, Franca Rame.

Sabato 27 giugno

Sabato 27 Giugno sarà Rai3 a programmare, alle 9.40, Frenesia dell’estate (per il ciclo “A tutto Gassman), film a episodi, diretto da Luigi Zampa e interpretato, accanto al “mattatore”, da Amedeo Nazzari, Sandra Milo e Philippe Leroy.

Di nuovo su Rai3, alle 18.05, sarà la volta di Storie della TV – Vittorio Gassman, il Mattatore. Con “Il Mattatore” fu il primo a inventare due capisaldi della tv moderna: la contaminazione dei generi e dei registri e “il contenitore”, cioè quel segmento televisivo che propone frammenti di programmi diversi tenuti insieme dal carisma del conduttore. Era il 1959. A parlare dell’innovativa trasmissione, tra gli altri, Paola Gassman, Giancarlo Scarchilli, Valeria Fabrizi, Pippo Baudo e Renzo Arbore. Alle 21.25 tornerà il grande cinema con I soliti ignoti che vede la presenza di Totò, Marcello Mastroianni e Claudia Cardinale diretti, insieme a Gassman, da Mario Monicelli.

Su Rai1, alle 23.55, andrà in onda il documentario di Fabrizio Corallo Sono Gassman! Vittorio, re della commedia. Realizzato a 18 anni dalla morte, attraverso le testimonianze di familiari e colleghi, brani di film, spettacoli teatrali e programmi tv restituisce il ritratto di un “mattatore” estroverso ma al tempo stesso fragile e vulnerabile. 

Domenica 28 giugno

Rai News24 curerà uno Speciale Gassman, condotto da Laura Squillaci, con varie testimonianze e materiale di teca che sarà trasmesso nel corso della giornata e in replica lunedì 29 giugno.

Rai Radio3 ricorderà Vittorio Gassman nella trasmissione La grande radio, in onda alle 18, con la puntata dal titolo Omaggio a Vittorio Gassman. L’avventura di un attore. Con materiali tratti dall’archivio e interviste in cui ripercorrere la sua storia professionale (teatro, cinema e televisione) ma anche ricordi personali. Andranno in onda anche frammenti dalle opere registrate per la radio (Shakespeare, Dante, Leopardi…).

Su Rai Movie, alle 21.10, verrà trasmesso uno dei caposaldi della cinematografia italiana, L’armata Brancaleone. Diretto da Mario Monicelli e interpretato da Vittorio Gassman, Catherine Spaak, Gian Maria Volonté, Maria Grazia Buccella, il film venne premiato con Tre Nastri d’Argento nel 1967.

Lunedì 29 giugno

Nel giorno dell’anniversario, su Rai Storia Il giorno e la storia (a mezzanotte e 5 e, in replica, alle 5.30, 8.30, 11.30, 14.00 e alle 20.10) è tutto per Gassman. Alle 9.30, per il ciclo “Cinema Italia” sarà in onda il film di Dino Risi Caro papà dove Gassman interpreta un padre alle prese con un figlio terrorista. Un ruolo che lo vide vincere il David di Donatello.

A Radio1 Giorno per Giorno (in onda dalle 10.30 alle 11.30 e condotto da Francesca Romana Ceci ed Eleonora Belviso) interverranno l’attore, regista e produttore Giulio Base, che ha diretto Gassman nell’ultimo film, e Antonella Chini della redazione cultura.

Alle 22.15 tornerà, su Rai5, il documentario di Fabrizio Corallo Sono Gassman! Vittorio, re della commedia.

 

© Riproduzione Riservata
Commenti