Lucca Comics & Games

Lucca Comics & Games 2019, il più grande festival in Europa dedicato al fumetto

Dal 30 ottobre al 3 novembre torna il Lucca Comics & Games per un viaggio fantastico nel mondo del fumetto, del gioco, dell'arte e delle serie tv. Ecco gli appuntamento imperdibili

Sta per iniziare uno degli eventi più attesi dagli amanti del fumetto e non solo. Infatti alla 53esima edizione del Lucca Comics & Games tornano i sognatori, ma anche i creatori di mondi e tutte le community di appassionati di fumetto, gioco, serie tv, arte e narrativa del fantastico. Insieme a centinaia di ospiti ed editori da tutto il mondo, la meravigliosa città di Lucca si trasformerà per cinque giorni nella “Mecca della cultura pop”, dando vita a una grandissima festa. Perché il Lucca Comics & Games è molto più di un festival, è una community sempre pronta alla scoperta, che ama includere tutte le storie nel rispetto del contesto che le ospita e grata al proprio pubblico per le emozioni che sanno costruire insieme. 

Per consultare il programma completo, clicca qui

La storia

Tutto questo accadrà a Lucca, dal 30 ottobre al 3 novembre, quando per il 53esimo anno si ripeterà questa incredibile magia. Fu infatti nel 1966 che scoccò la scintilla d’amore fra la città di Lucca e il mondo del fumetto, portando il dibattito su una forma artistica popolare dentro una roccaforte della cultura “alta” – quel Teatro del Giglio – onorando la Nona Arte con mostre, incontri ed editori da tutto il mondo. Da Hugo Pratt a Lee Falk, a Moebius, premiandoli col primo Oscar italiano del fumetto.

Becoming Human 

Il tema scelto quest’anno è un tributo alle commistioni e alle contaminazioni che danno ricchezza al presente e ci aprono al futuro. Tra virtuale e reale, digitale e analogico, sonno e veglia, carne e metallo, silicio e carbonio, tutti gli incontri sono possibili al Lucca Comics & Games. Sono tutte le storie che ci fanno capire cosa significhi “essere umani”. 

Tutte le storie che raccontiamo a Lucca parlano di umanità. Dagli Avengers agli X-Men, il
supereroe o il mutante aggiungono interrogativi e responsabilità al genere umano. Saranno approfonditi questi temi con Jim Starlin, il papà di Thanos, e con Chris Claremont, l’uomo che ha rilanciato la riflessioni sugli eroi mutanti.

Alle mille e una saga narrate a Lucca finora si aggiungeranno nuovi racconti e nuovi percorsi, nuove declinazioni del tema Becoming Human: il dio che si fa uomo, Thor, e il selvaggio che diventa re, Conan: entrambi protagonisti di una mostra con le tavole originali di John Buscema. Fino agli animali antropomorfi come i paperi di Walt Disney raccontati dal talento di Don Rosa. Cuore pulsante di questi nuovi racconti saranno i padiglioni distribuiti in tutto il centro storico lucchese, con gli universi del fumetto e del gioco ancora una volta protagonisti.

Gli ospiti più attesi

Fra i nomi che spiccano quelli del maestro mondiale del manga Hirohiko Araki, mentre per gli amanti di Star Trek imperdibile l’appuntamento con sir Patrick Stewart, il capitano Picard della saga stellare ideata da Gene Roddenberry. Per la musica, torna Cristina D’Avena, personaggio – cult delle sigle dei cartoni animati che sabato 2 metterà in scena il suo spettacolo “Arriva Cristina”. Fra i tanti ritorni di quest’anno anche quello del colosso streaming Netflix, che nei giorni scorsi ha pubblicato un teaser trailer per annunciare la presenza della serie “La casa di carta”, ambientato anche a Lucca, dove si annuncia che «I tempi sono maturi perché la banda affronti un nuovo obiettivo. Lucca Comics & Games 2019, la Resistencia sta per colpire».

Il mondo del fumetto

L’intero mondo editoriale del fumetto, dai grandi gruppi fino alle piccole e ricercate etichette, si raccoglie ogni anno a Lucca. Come i festival del cinema hanno i film in anteprima e i red carpet, a Lucca vengono lanciate tutte le principali novità a fumetti dell’anno, alla presenza dei team creativi che le hanno realizzate. Nel cuore della città dove negli anni settanta sorgeva il Pallone dei Comics, la tradizione si rinnova con il Padiglione Napoleone e il Padiglione Giglio e le oltre novanta realtà editoriali:
dal ritorno di Feltrinelli Comics alla presenza di Edizioni BD, insieme a J-Pop e Dentiblù; Beccogiallo e Bao Publishing (che festeggia a Lucca i suoi primi 10 anni). E ancora Hollow Press, Rizzoli Lizard, Saldapress. Non mancheranno le scuole di fumetto, dalla Scuola Internazionale di Comics a TheSign Academy, e la Comics Artists Area. Ma non finisce qui. Il mondo del fumetto invaderà tutto il centro storico con i padiglioni monografici: Tunué, con Editrice Il Castoro e Edizioni Sonda; Shockdom e RW Edizioni (con il catalogo DC Comics). E a proposito di centro storico, tornano Piazza Star Comics, il PalaPanini e lo spazio di Sergio Bonelli Editore.

Hasbro, il mondo del gaming

Hasbro, leader nel creare le migliori esperienze di gioco al mondo, sarà protagonista a Lucca Comics & Games. Verranno svelate in anteprima mondiale le nuove linee di action figure, accessori e veicoli dedicati alla saga di Star Wars e ai supereroi Marvel, alcuni pezzi saranno presentati in esclusiva assoluta. Special guest i Global Product Development Manager delle linee Star Wars e Marvel. Anche i fan dei robot-veicolo Transformers troveranno pane per i loro denti, nel padiglione monografico di Piazza San Giusto dedicato ai tantissimi Hasbro Fan. Per gli appassionati dei giochi in scatola, nel Padiglione Carducci, tutte le ultime novità firmate Hasbro Gaming.

© Riproduzione Riservata