Teatro in tv

La Traviata di Verdi, stasera in onda lo spettacolo memorabile del 1992

A trent'anni dalla prima rappresentazione, avvenuta il 21 aprile 1990 al Teatro alla Scala, Rai Cultura propone stasera alle 21.15 su Rai5 la storica edizione della Traviata i Giuseppe Verdi
traviata-rai-5

A trent’anni dalla prima rappresentazione, avvenuta il 21 aprile 1990 al Teatro alla Scala, Rai Cultura propone stasera alle 21.15 su Rai5 la storica edizione della Traviata di Giuseppe Verdi. Lo spettacolo è stato registrato nella ripresa del 1992, due anni dopo la prima rappresentazione. 

La Traviata del 1992

Diretta dal maestro Riccardo Muti con la regia di Liliana Cavani, La Traviata del 1992 è stato uno degli spettacoli di maggior successo del Teatro alla Scala. Ripreso moltissime volte negli anni successivi, fu reso memorabile dall’interpretazione di Muti, dalla regia senza forzature, tutta basata sui caratteri dei personaggi della Cavani, e sull’intensità di Tiziana Fabbricini.

Di cosa parla 

La traviata è un’opera in tre atti di Giuseppe Verdi su libretto di Francesco Maria Piave. È basata su La signora delle camelie, opera teatrale di Alexandre Dumas (figlio), che lo stesso autore trasse dal suo precedente omonimo romanzo.

Violetta Valéry, giovane cortigiana parigina, per amore di Alfredo decide di cambiare vita, di abbandonare Parigi e di trasferirsi in campagna. Lì i due innamorati vivono felici, ma un giorno arriva il padre di Alfredo, Germont. Egli chiede a Violetta di lasciare Alfredo, perché la loro convivenza disdicevole rischia di far saltare il matrimonio dell’altra sua figlia. Violetta cerca di opporsi, ma alla fine, convinta da Germont, scrive una lettera di addio ad Alfredo. Egli, sconvolto dalla rabbia e dalla delusione, la raggiunge e la offende pubblicamente gettandole del denaro ai piedi. Violetta, malata di tisi, è ormai in fin di vita quando Alfredo, venuto a sapere la verità, va a chiederle perdono. Dopo averlo rivisto per l’ultima volta, Violetta muore.

© Riproduzione Riservata
Commenti