Teatro per l'ambiente

Ecoteatro, al via la prima rassegna teatrale dedicata all’ambiente

Energia rinnovabile, un grande progetto di piantumazione e sconti per chi arriva a teatro in bici, sono questi gli ingredienti che fanno di Ecoteatro il palcoscenico più green d'Italia

È Marisa Laurito con lo spettacolo “Nuié Simm’è D’ò Sud” a inaugurare il 19 ottobre la prima edizione di EcoRassegna – Artisti per un mondo sostenibile, un cartellone di spettacoli a impatto zero ideato per la stagione 2019 – 2020 dall’EcoTeatro di Milano, il palcoscenico più “green” d’Italia che ha posto il tema della sostenibilità ambientale al centro della propria attività artistica.

Leggi anche: EcoTeatro a Milano, il teatro sostenibile a difesa dell’ambiente

Lo spettacolo 

Con lo spettacolo “Nuie’ simm’e’ d’o’ sud”, Marisa Laurito ritorna sulla scena della musica napoletana in veste di chansonnier, così tra una canzone e una boutade dialoga, improvvisa e appassiona il pubblico insieme a Charlie Cannon interpretando canzoni napoletane e successi internazionali. In scena due artisti molto diversi che hanno avuto nella loro carriera percorsi differenti, ma che sono uniti in dalla stessa travolgente energia e ironia. Un viaggio nella musica per raccontare l’umore e la passione della gente del Sud attraverso il tema dell’amore e non solo

Il teatro più green d’Italia

Tutti gli spettacoli di ECORASSEGNA rientrano in un modello operativo sostenibile adottato dal teatro che prevede: fornitura elettrica proveniente da fonti rinnovabili, biglietteria “dematerializzata”, eliminazione totale della plastica usa e getta (bottigliette d’acqua, bicchieri etc…) e un ampio progetto per la piantumazione di 30 nuovi alberi all’anno nel Parco Nord di Milano per compensare le emissioni di CO2. Gli alberi porteranno il nome degli artisti e degli spettacoli di EcoRassegna. Chi invece decide di andare a Ecoteatro in bicicletta, con i mezzi pubblici o carsharing, potrà usufruire del biglietto a prezzo ridotto.

Per ulteriori informazioni, clicca qui

 

© Riproduzione Riservata